BRINDISI COME GALLIPOLI – SEQUESTRATA TORRE REGINA GIOVANNA

  • torre-5.jpg
  • torre-4.jpg
  • torre-1.jpg
  • torre-3.jpg

In esecuzione del Decreto di sequestro penale del Pubblico ministero, dott. Antonio Negro, la Polizia Locale ha proceduto al sequestro penale ai sensi dell’articolo 253 e seguenti c.p.p. dell’area (e dei manufatti ivi ricadenti) di Torre Regina Giovanna, in contrada Baccatani. Tanto poiché sono state riscontrate gravi violazioni di carattere edilizio, ambientale ed urbanistico. Tali opere, realizzate con finalità commerciali ovvero turistico-ricettive, si pongono in contrasto con la destinazione dell’area, agricola, e con la presenza della torre costiera Baccatani, bene vincolato ex art. 10 del D. Lgs. 42/2004, di pregio storico e artistico. Il sequestro si è reso necessario, oltre che per effettuare gli accertamenti tecnici di riscontro, anche per evitare che la prosecuzione dell’uso (stante l’apertura al pubblico della medesima area) possa pregiudicare lo svolgimento degli stessi accertamenti.



Top