BUIO FUORI, FATISCENTE DENTRO: STORIA DI UN OSPEDALE D’ECCELLENZA, IL PERRINO DI BRINDISI – FOTO

  • PERRINO-DEGRADO-2.jpg
  • PERRINO-DEGRADO.jpg
  • PERRINO-DEGRADO-7.jpg
  • PERRINO-DEGRADO-6.jpg
  • PERRINO-DEGRADO-5.jpg
  • PERRINO-DEGRADO-4.jpg
  • PERRINO-DEGRADO-3.jpg

E’ stata già denunciata qualche giorno fa la condizione in cui versa il parcheggio esterno del nosocomio brindisino “Antonio Perrino”: completamente al buio, nonostante sia frequentato da migliaia di persone, tra pazienti e parenti di degenti, oltre che operatori che vi lavorano. E nonostante le denunce nulla è cambiato, almeno nelle ultime ore.

Adesso vi presentiamo la situazione in cui versano i reparti, con muffa sui muri, sporcizia e scritte ovunque, condizionatori vecchi e rotti (pericolosissimi e vettori, se non puliti, del batterio da infezione klebsiella) e intonaco cadente.

E pensare che questo ospedale deve rappresentare un’eccellenza del territorio brindisino e pugliese, più in generale.

 



Top