FRANCAVILLA FONTANA: “PIANTIAMO FUTURO”, L’INIZIATIVA DELLO SPI CGIL

francavilla-fontana-villa-comunale.jpg

Piantiamo il futuro, la Villa Comunale ospita l’iniziativa promossa dallo SPI CGIL

Mercoledì 29 gennaio alle 10.30 la Villa Comunale di Francavilla Fontana accoglierà gli alberi d’ulivo donati dallo SPI Cgil Brindisi nell’ambito dell’iniziativa Piantiamo il futuro – dagli anziani mille alberi per l’ambiente.

La manifestazione, patrocinata dall’Assessorato alle Politiche Sociali e realizzata in collaborazione con gli Assessorati all’Ambiente e alla Pubblica Istruzione, si propone di sensibilizzare la cittadinanza sulle tematiche ambientali creando un ponte tra il mondo giovanile, portavoce negli ultimi mesi di un modello di sviluppo sostenibile, e i meno giovani.

All’evento prenderanno parte il Sindaco Antonello Denuzzo, l’Assessora alle Politiche Sociali Maria Passaro, l’Assessore all’Ambiente Antonio Martina, l’Assessore alla Pubblica Istruzione Sergio Tatarano, la Segretaria Provinciale SPI CGIL Michela Almiento e le studentesse e gli studenti degli Istituti Comprensivi cittadini.

Il progetto Piantiamo il futuro ha come obiettivo la messa a dimora sul territorio pugliese, entro il mese di febbraio 2020, di mille alberi, almeno 150 in ogni provincia,  per dare un segnale tangibile della necessità di contrastare, attraverso un’azione concreta, il fenomeno della desertificazione che minaccia il Sud del nostro Paese e, al tempo stesso, di aumentare il patrimonio di piante capaci di mitigare i cambiamenti climatici assorbendo la Co2 liberata in atmosfera.

La scelta è ricaduta sull’ulivo quale elemento identitario della Puglia e simbolo di una cultura portatrice di pace.

Abbiamo sposato subito l’iniziativa promossa dallo SPI CGIL – dichiara il Sindaco Antonello Denuzzo – la Villa Comunale, che recentemente è stata oggetto di un intervento di riqualificazione, con questo progetto diventa il luogo simbolo della riscoperta del valore della biodiversità, della tutela dell’ambiente e di un nuovo patto intergenerazionale nel segno della sostenibilità.









Top