I NOMI DEGLI AFFILIATI ALLA SCU ARRESTATI NEL BLITZ DELLA POLIZIA

POLIZIA-AUTO-SERA2.jpg

Sono emersi i nomi dei dodici arrestati nel blitz eseguito dalla polizia di stato di Brindisi nell’ambito di una operazione antimafia che ha colpito presunti affiliati e fiancheggiatori appartenenti a una frangia della Sacra corona unita attiva nei territori di Brindisi, Tuturano e Mesagne.
Ecco i nomi: Raffaele Martena, 32 anni, di San Pietro Vernotico, Antonio Campana, 39 anni, nato in Germania, Jury Rosafio, 41 anni, di Brindisi, Igino Campana, 53 anni, di Mesagne, Ronzino De Nitto, 43 anni, di Mesagne, Fabio Arigliano, 47 anni, di Brindisi, mario Epifani, 37 anni, di Brindisi, Andrea Martena, 32 anni, di Brindisi, Andrea Polito, 29 anni, di San Pietro Vernotico, Vincenzo Polito, 33 anni, di San Pietro Vernotico, Enzo Sicilia, 33 anni, di Mesagne, Nicola Magli, 38 anni, di Brindisi.

Tre delle ordinanze sono state notificate a persone già detenute.

Le indagini sono state condotte dalla Squadra mobile di Brindisi e coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Lecce, dove poco fa si è tenuta la conferenza stampa che ha rivelato tutti i dettagli: “autorevoli referenti” usavano pizzini per  dare disposizioni dal carcere sul controllo del territorio.

Due, in particolare, controllavano anche le “investiture” di numerosi altri detenuti. Sono emerse intenzioni di vendetta verso componenti della Dda di Lecce.



Top