MALTEMPO NEL BRINDISINO: DANNI IN TUTTA LA PROVINCIA

maltempo-danni2.jpg

Inizia la conta dei danni per il maltempo che imperversa su Brindisi e provincia dalle prime ore della giornata. Nella foto la recinzione lungo via Lucio Strabone a Brindisi, angolo via Appia, abbattuta dal vento e finita sulla strada, intralciando il regolare scorrimento.

I venti di burrasca che arrivano sino a 120 chilometri orari e le mareggiate lungo tutta la costa hanno procurato un po’ ovunque ingenti danni. Nessun incidente a persone, ma il pericolo è alto a causa del vento che sta sradicando alberi, antenne, cartelloni stradali, oltre alla copiosa pioggia che rende diverse strada impraticabili. La protezione civile avvisa la cittadinanza a viaggiare sulle strade con la massima cautela e invita i pedoni alla massima attenzione.

L’allerta diramata anche dalle Ferrovie dello Stato: “In base al bollettino meteo diramato dalla Protezione Civile che prevede temporali e forti venti di burrasca, Rete Ferroviaria Italiana ha attivato per la giornata di martedì 12 marzo i Centri operativi territoriali in Campania, Puglia, Calabria e Sicilia, coordinati dalla Sala operativa centrale, per far fronte in maniera tempestiva a eventuali criticità e programmare attività di pronto intervento”. Anche se contestualmente viene confermata la piena disponibilità di tutte le linee ferroviarie.  “Sono 150 le persone, fra operatori della circolazione, tecnici di RFI e delle ditte appaltatrici, pronte a intervenire in caso di necessità per eseguire specifici controlli sull’infrastruttura e attività di monitoraggio sugli impianti ferroviari” prosegue la nota che annuncia: “I servizi commerciali delle imprese ferroviarie potranno, in base al peggioramento delle condizioni meteo, essere eventualmente ridotti o subire modifiche in base al peggioramento delle condizioni meteo”.

L’allerta meteo dovrebbe rientrare nella giornata di domani.



Top