SAN PIETRO V.CO – IL SINDACO RIZZO ABBIA RISPETTO ALMENO PER I MORTI…

  • SP-11.jpg
  • SP-12.jpg
  • SP-13.jpg
  • SP-14.jpg
  • SP-15.jpg

Ecco la nota a firma di Giuseppe Monteduro:

Ho letto sulla solita testata on-line, nota per la parzialità dei suoi giudizi, un comunicato del sindaco Pasquale Rizzo che si prendeva i meriti di qualcosa che sicuramente non gli appartiene… vantando meriti altrui, il sindaco Rizzo dovrebbe allo stesso modo avere la dignità di assumersi le responsabilità di quelle che oggi sono le condizioni del cimitero vecchio di san Pietro, per non parlare di quello nuovo che ha bloccato ancora una volta, paralizzando le operazioni, con i cittadini che hanno versato somme di denaro e che invano continuano ad aspettare.
Soltanto due giorni fa io ho dovuto seppellire mia nonna in un aiuola…evidentemente per il sindaco Rizzo è questo che meritiamo, evidentemente per il sindaco mia nonna (come tanti altri defunti) dopo 93 anni di vita dignitosa, doveva finire in un’aiuola.
Non è tutto: per andare presso la tomba di mia zia a portarle un saluto, sono costretto a farlo a distanza di almeno 3 metri, perché sopra c’è un albero, con un ramo spezzato (tronco di 15 cm circa penzolante)… un altro albero è già caduto e fortunatamente non ha colpito nessuno ma ha distrutto due lapidi.
Più volte è stata segnalata la pericolosità, le colpe non possiamo di certo attribuirle ai ragazzi che con poche ore settimanali devono fronteggiare tante criticità, ignorate evidentemente dall’Amministrazione. Ancora: di fronte alla tomba di mia nonna c’è una discarica, come si può vedere dalle foto.
Caro sindaco, se non hai rispetto per i vivi (e li lasci al buio), almeno abbi rispetto per i defunti, che meritano dignità nel loro eterno riposo.

Giuseppe Monteduro



Top