SINDACALISTA DELLA CGIL AGGREDITO DA UN DIRIGENTE DELL’ISBEM. LA SOLIDARIETA’ DEL SINDACATO

Montagna-Amedeo.jpg

Ecco la nota di solidarietà della Cgil ad Amedeo Montagna:

La CGIL Brindisi esprime solidarietà al Compagno Amedeo Montagna per l’aggressione ricevuta

Questa mattina si sono d’un tratto cancellati circa 50 anni di corrette relazioni sindacali.

Nel corso di una riunione fra i vertici di ISBEM, Confindustria e le Organizzazioni Sindacali, il Compagno Amedeo Montagna, per il sol fatto di non accettare condizioni capestro in danno dei Lavoratori, è stato aggredito fisicamente da uno dei rappresentanti dello stesso Istituto Scientifico, e solo l’intervento tempestivo di un altro collega sindacalista ha scongiurato il peggio per il Compagno aggredito alle spalle.

È veramente assurdo diventare “terminali di violenza” nel momento in cui si esercita il dovere/diritto di tutelare i Lavoratori.

Nel condannare ancora una volta il deprecabile comportamento tenuto in suo danno, la CGIL Brindisi esprime solidarietà e vicinanza al Compagno ed all’Amico.

 

 

 

 

                                                                                              Il Segretario Generale

Antonio Macchia



Top