VISITE GRATUITE PER LE DONNE NEGLI OSPEDALI COL BOLLINO ROSA. BRINDISI NON E’ FRA QUESTI.

http_2F2Fmedia.benessereblog.it2Fb2Fb9f2Fonda.jpg

Si celebra anche quest’anno il prossimo weekend, la Giornata nazionale della salute della donna, istituita con Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 2015, giunta alla sua terza edizione. Ogni anno le principali istituzioni, associazioni, società scientifiche, che si occupano di promozione della salute della donna, organizzano iniziative di sensibilizzazione e prevenzione. In  molti ospedali italiani, i reparti aprono le porte per visite e consulenze gratuite alle donne, non tutti però ma solo quelli ai quali, Onda, l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, ha attribuito i Bollini Rosa. Si tratta di un riconoscimento che viene assegnato alle strutture “vicine alle donne” che offrono percorsi diagnostico-terapeutici e servizi dedicati alle patologie femminili di maggior livello clinico ed epidemiologico riservando particolare cura alla centralità della paziente. L’intento di Onda è quello di promuovere anche all’interno degli ospedali, un approccio “di genere” nella definizione e nella programmazione strategica dei servizi socio-sanitari, che è indispensabile per garantire il diritto alla salute non solo delle donne ma anche degli uomini. Nel corso di questi anni le attività e i servizi offerti dai Bollini Rosa si sono ampliati anche con giornate dedicate all’infomazione e sensibilizzazione della popolazione femminile su una particolare patologia avvicinando le pazienti alle cure, tramite l’offerta gratuita di servizi (visite, esami, consulenze) e l’organizzazione di altre attività (distribuzione di materiale informativo, Info point, convegni). Tante saranno in Italia le donne che affolleranno le sale degli ospedali col bollino rosa in questi giorni dedicati alla loro salute. Peccato che, come spesso capita, Brindisi non sia annoverata tra queste città e quindi le donne brindisine non potranno usufruire di qualche visita gratuita o solo di una semplice consulenza come invece accadrà per le donne di Taranto, Bari e Foggia. Ancora una volta….

 



Top