EMERGENZA COVID-19 A CAROVIGNO: D’ATTIS (F.I.) SCRIVE AL PREFETTO

dattis-nuovo.jpg

Emergenza Covid-19 a Carovigno: ecco la lettera che l’on. Mauro D’Attis ha inviato al Prefetto di Brindisi:

Signor Prefetto,
Le scrivo per conoscere quali provvedimenti ha deciso di prendere rispetto
all’aggravarsi della situazione nella città di Carovigno, considerate le preoccupazioni
rappresentate dal Sindaco Massimo Lanzillotti.
Ritengo, e sono convinto che Lei condivide, che sia assolutamente necessario imporre
l’esecuzione di un numero maggiore di tamponi per verificare i confini del contagio, e
che la popolazione di quel comune sia dotata di un adeguato numero di presidi
sanitari.
È indifferibile, per il bene della comunità di Carovigno e del territorio circostante,
disporre duri controlli da parte delle forze dell’ordine e armate, affinché ci sia il
massimo rispetto dei divieti imposti anche alla luce dei numerosi casi emersi e
affinché, quindi, si vigili attentamente su chi debba rimanere in casa per osservare il
periodo di quarantena.
Le sarei grato se operasse, ove già non l’abbia fatto, in tal senso.
Resto in attesa di un Suo riscontro. Buon lavoro.
Roma, lì 30 marzo 2020
On. Mauro D’Attis









Top