A SAN DONACI C’E’ LA “TAVOLA DI SAN GIUSEPPE”

IMG-20170320-WA0015.jpg

La settimana che ruota intorno alla festa di S.Giuseppe viene vissuta a Sandonaci in maniera del tutto particolare. Si ripete, infatti, ogni anno il rito della “Tavola di S.Giuseppe”. La tradizione vuole che ogni anno una famiglia di Sandonaci allestisca e imbandisca una tavola per una grazia ricevuta o per adempiere ad un voto oppure per devozione. Sulla tavola ci sono 12 pasti dettati dalla simbologia religiosa, divisi in tre porzioni, uno per ogni membro della Sacra Famiglia. Troviamo li “pampasciuli” con la menta, i ceci con il pepe, le fave bianche con olio e alici, cavolo con pane grattato imbevuto di aceto, pasta fatta i casa condita col miele, frutta (uva, melone, carciofo, fico d’india), tre pezzi di pane a forma circolare, con al centro un’arancia e un mazzo di gelsomini con tre diversi colori che rappresentano la nascita, la passione e la morte di Cristo. Anticamente i commensali erano di origine povera e quindi bisognosi. Oggi, invece, la partecipazione consiste nella benedizione del pane ai presenti e la raffigurazione in costume d’epoca ebraica della Sacra Famiglia mentre porta il cibo preparato da una famiglia di Sandonaci in pazza, vicino la Chiesa. La Tavola, oggi, è una delle tradizioni popolari più importanti del popolo sandonacese, con la partecipazione di tantissimi cittadini. Oggi, alle 16.00, nei pressi della Chiesa Madre di Sandonaci, una guida turistica e un’operatrice dell’info point SAC di Sandonaci illustreranno la Tavola, di S.Giuseppe e la sua simbologia. Successivamente ci si sposterà in piazza dove si degusteranno i sapori tipici della terra di Sandonaci. Tutto gratuitamente.









Top