AGGREDISCE LA VICINA, DISPOSTA LIBERTÀ VIGILATA

CARABINIERI-331.jpg

Brindisi. Responsabile di danneggiamento, minacce e violenza privata nei riguardi della vicina, disposta la misura di sicurezza della libertà vigilata.

 

I Carabinieri della Stazione di Brindisi Casale hanno eseguito l’ordinanza provvisoria di applicazione della misura di sicurezza della libertà vigilata, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Brindisi, nei confronti di un operaio 57enne del luogo. L’uomo si è respo responsabile, lo scorso 14 luglio, dei reati di danneggiamento, minacce e violenza privata nei confronti della sua vicina di casa. L’operaio, espletate le formalità di rito, è stato associato presso una comunità riabilitativa di Martina Franca (TA).









Top