CENTRI VACCINALI DEL BRINDISINO – L’ASL RISPONDE A CAROLI

centro-vaccini-bozzano.jpg

Ecco i chiarimenti dell’Asl alla nota del consigliere regionale Luigi Caroli:

Nella provincia di Brindisi sono presenti 18 punti vaccinali tra centri di popolazione, o hub, e centri territoriali. L’attività viene svolta in base alla programmazione e alla disponibilità di vaccini. Non è pensabile, alla luce di queste considerazioni, che possano essere attivi tutti i centri contemporaneamente. L’Asl sarà pronta a una più ampia somministrazione, nella quale saranno coinvolti anche i tanti volontari che hanno aderito al nostro appello, non appena ci sarà una fornitura di vaccini più consistente.

Nella giornata di oggi, sono state somministrate circa 1300 dosi agli over 80 nei centri di Bozzano a Brindisi, Fasano, Francavilla Fontana, San Pancrazio Salentino e San Pietro Vernotico. Da oggi all’11 di aprile, inoltre, i medici di medicina generale vaccineranno a domicilio circa 3.000 ultraottantenni. I centri indicati dal consigliere regionale Luigi Caroli saranno quasi tutti attivi nel fine settimana per completare le vaccinazioni degli ultraottantenni nelle sedi di residenza degli utenti.
Da lunedì, poi, verranno impiegati per le vaccinazioni dei cittadini a partire dai 79 anni di età.
Si ricorda, inoltre, che finora sono state completate le vaccinazioni di operatori sanitari, personale scolastico e forze dell’ordine e che sono in corso quelle per soggetti fragili e caregiver. Sabato prossimo, a Brindisi, Fasano e Oria, saranno vaccinati circa 1000 pazienti oncologici e i loro caregiver.









Top