CINQUE STELLE: TRA GLI ESCLUSI CI SAREBBE ANCHE IL PRESIDE SALVATORE GIULIANO

Giuliano-Salvatore.jpg

Nonostante gli slogan sbandierati ad ogni occasione, ciò che sembra far difetto all’interno del Movimento 5 Stelle è proprio la democrazia. Ne sa qualcosa l’ex candidato sindaco di Brindisi Stefano Alparone, escluso dalle Parlamentarie senza alcuna giustificazione, così come tante altra gente che aveva proposto il suo nome per un posto alla Camera o al Senato. L’elenco degli iscritti alle Parlamentarie non è noto e ci si deve basare sui “si dice”, così come non è ben chiaro chi decide e sulla base di quali criteri.

Fatta questa premessa, la notizia riguarda la possibile esclusione del preside del “Majorana” di Brindisi Salvatore Giuliano dalla corsa al Parlamento. A quanto pare, Giuliano avrebbe fornito la sua disponibilità, ma il suo nominativo non sarebbe stato inserito. Non è chiaro se il Preside abbia realmente partecipato alle Parlamentarie o se si sia limitato a fornire la propria disponibilità. Sta di fatto che il suo nome non c’è.

Giuliano, come è noto, è uno dei personaggi di spicco del mondo della scuola a livello nazionale. Collabora da tempo con i governi di centro sinistra che hanno guidato il Paese, fornendo la propria consulenza ai Ministri del MIUR. Addirittura nel 2016 è entrato a far parte dello staff del Ministro Giannini, nell’ambito del governo Renzi.



Top