COBAS. I LAVORATORI DEL TURISMO SCRIVONO AL GOVERNO PER CHIEDERE SOSTEGNO ECONOMICO

COBAS-1.jpg

Il Comitato spontaneo dei lavoratori del settore turistico alberghiero ,sostenuto dal sindacato Cobas, continua nelle sue iniziative per richiedere un sostegno economico da parte del Governo .

Questi lavoratori a causa di cavilli burocratici non prendono un euro da Marzo di quest’anno.

La riunione svoltasi a Palazzo Virgilio a Brindisi sabato scorso per fare il punto della situazione con Maria Luisa Faro , onorevole 5 stelle , ed il consigliere regionale , Gialuca Bozzetti, si è conclusa con la decisione dei lavoratori di scrivere una lettera aperta a Giuseppe Conte ed una richiesta di incontro al Ministro del lavoro, Nunzia Catalfo.

Riportiamo di seguito le 2 comunicazioni nella speranza di essere ascoltati in quello che sta diventando un dramma per tante famiglie in tutta Italia.

 

Lettera aperta al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte,

“Siamo un comitato spontaneo di lavoratori e lavoratrici del settore Alberghiero turistico Pugliese che si è formato spontaneamente nel corso delle attività rivolte a denunciare la nostra situazione di lavoratori stagionali, in alcuni casi da più di 20 anni , che non ha ricevuto un euro di sostegno economico da parte del Governo dall’inizio della emergenza Covid.

La causa della nostra esclusione è quello di essere stati assunti con la dicitura diversa da stagionale , tipo contratto determinato intermittente.

Le sue parole “Nessuno deve restare indietro” ci hanno colpito positivamente all’inizio di Marzo ma piano piano abbiamo perso la fiducia in quello che doveva essere il paradigma della iniziativa statale a sostegno dei più fragili.

Sappiamo da un incontro che abbiamo realizzato come comitato nei giorni scorsi con l’Onorevole Maria Luisa Faro che qualcosa bolle in pentola, ma quello che vediamo sono le pentole vuote di casa nostra.

Sappiamo della sua estrema sensibilità e quindi ci rivolgiamo a Lei affinchè ci tenga in debita considerazione per i nuovi provvedimenti Governativi.

 

Spettabile Ministro al Lavoro Nunzia Catalfo,

 

“siamo un comitato spontaneo di lavoratori del settore turistico alberghiero pugliese che si è formato nel corso delle iniziative realizzate fino ad oggi , sostenuti dalla Confederazione Cobas, per il mancato sostegno da parte del Governo nel periodo Covid.

Siamo stagionali da oltre 20 anni ma assunti con dicitura diversa da stagionali, ciò ha comportato la nostra esclusione da qualsiasi forma di sostegno economico.

Le chiediamo gentilmente un incontro,idea che è nata nell’ultimo riunione fatta il 25 Luglio.

In questa riunione abbiamo chiesto un confronto con la gentilissima Onorevole Maria Luisa Faro di Foggia ed il Consigliere Regionale di Brindisi Gianluca Bozzetti, vicepresidente della Commissione Lavoro della Regione Puglia.

La situazione è gravissima e non capiamo quale potrà essere il nostro prossimo futuro.

Rimaniamo in attesa di una vostra gentile risposta.

Distinti saluti,

Cristina Libardo per il Comitato Spontaneo

 

Roberto Aprile per la Confederazione Cobas

 









Top