COLPO ALLA S.C.U. I DETTAGLI DELL’OPERAZIONE E I NOMI DEGLI ARRESTATI – VIDEO

carabinieri.jpg

Carabinieri: sgominata una banda di brindisini dedita allo spaccio di droga e alle estorsioni

Conferenza stampa questa mattina presso il Comando provinciale dei Carabinieri di Brindisi per dettagliare ogni particolare relativo alle due operazioni “Sinedrium” e “Fidelis” che ha smantellato una imponente associazione, facente riferimento alle famiglie-Clan Coffa e Romano, dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti e alle estorsioni per poche centinaia di euro mensili. L’indagine ha avuto impulso dall’omicidio Tedesco avvenuto nel 2014 e al tentato omicidio di Damiano Truppi nel 2017. I 37 arresti complessivi di questa mattina sono avvenuti a Brindisi, all’interno delle case popolari al rione S. Elia, Oria, Mesagne e S. Vito dei Normanni. Il comandante dei Carabinieri, Vittorio Carrara, ha ringraziato la DDA di Lecce, il procuratore De Castris e la dott. ssa Cannalire. Particolare importante e’ stato che in assenza dei mariti latitanti gli ordini venivano impartiti attraverso dei pizzini alle mogli. Ci sono inoltre 25 indagati che probabilmente andranno a processo. Nessun imprenditore aveva sporto denuncia di estorsione.

 

Andriulo Cosimo, Campicelli Marcello, Cannalire Ivano, Cannalire Pamela, Carparelli Luigi, Cocciolo Vitantonio, Coffa Alessandro, Coffa Angela, Coffa Annarita, Coffa Francesco (’83), Coffa Francesco (’81), Curto Marco, D’Amico Giovanni, D’Angelo Fabrizio, De Benedictis Giovanni, De Giorgi Renato, Gianniello Anna, Lazoi Rosaria, Lo Monaco Piero, Mangione Monica, Martinelli Abele, Mellone Enrico, Patisso Giovanna, Petrachi Maria, Pierri Nicola, Polito Alessandro, Prete Giuseppe, Remitri Cosimo, Romano Alessio, Romano Andrea, Ruggiero Vito Simone, Schena Cosimo (’91), Schena Cosimo (’72), Soliberto Francesco, Stasi Marika, Volpe Gianluca, Volpe Salvatore Mario.

 









Top