COMUNE DI BRINDISI – UN RIMPASTO IN GIUNTA PER EVITARE LA CRISI?

Municipio-6.jpg

Dapprima il distacco dalla maggioranza del consigliere comunale Marco Vadacca (eletto nelle liste di Brindisi Bene Comune), poi la rottura di Antonio Elefante con il suo partito (PD) ed infine il consigliere Giuseppe Massaro che si dichiara indipendente (pur confermando il sostegno alla maggioranza). Si assottiglia notevolmente, insomma, il margine di vantaggio numerico rispetto all’opposizione ed in questo modo diventa difficile per il sindaco Rossi portare a casa decisioni impopolari, imposte dalla grave crisi finanziaria dell’ente.

Una ipotesi di salvataggio passa, pertanto, attraverso un rimpasto in Giunta. Nessuna conferma ufficiale, ma potrebbero cambiare delle pedine per dare avvio ad una fase di rilancio. Il primo a lasciare il suo posto nell’Esecutivo potrebbe essere Dino Borri, visto che l’intero comparto Urbanistica del Comune è sotto accusa per ritardi che stanno condizionando molti settori della vita cittadina. A ciò si aggiunga la condizione di paralisi in cui versa il Piano Urbanistico Generale.

Tra le ipotesi che circolano a Palazzo di Città – ma anche in questo caso non ci sono conferme ufficiali – ci sarebbe quella di un coinvolgimento diretto di un personaggio di primo piano del PD, con il ruolo di vice sindaco e con una delega strategica.

Adesso, ovviamente, si attendono le eventuali conferme ufficiali.

 









Top