CON IL FERRAGOSTO L’ESTATE VOLGE AL TERMINE…

salvataggio-mare.png

Come ogni anno, l’arrivo del ferragosto, ci “avvisa” che, ormai, l’estate volge al termine. Ci saranno, sicuramente, tante altre belle giornate, con le spiagge meno affollate e il traffico relativamente minore. Ma, il pensiero del ritorno a lavoro, ci aggredisce con prepotenza. Tante sono le aspettative per il periodo di vacanze che viene “sognato” tutto l’anno. Si pensa a vacanze da sogno, perché è tanta la voglia di esplorare nuovi mondi e viaggiare, sicuramente, arricchisce la nostra mente. La realtà, però, con la consapevolezza di ciò che effettivamente ci si può permettere, prevale e cambiano le prospettive. Gli italiani, nella media, non hanno più la possibilità di andare in vacanza e, spesso, non ci si può permettere neanche un ombrellone. Le prospettive sono cambiate, ma se ci fermiamo un attimo a riflettere, forse si può pensare al periodo estivo in modo differente. C’è veramente sempre bisogno di affrontare chilometri per raggiungere località prestigiose, quando il nostro mare è meraviglioso? Perché fare ore di file agli aeroporti, alle stazioni, ai traghetti, quando, in soli 10 minuti, possiamo raggiungere una spiaggia? Certamente, i problemi esistono, soprattutto per quanto riguarda la manutenzione del nostro litorale.
Le città quasi deserte, hanno un fascino particolare. È bello passeggiare e scoprire posti nuovi, fare i turisti nella propria città. Le vacanze dovrebbero rappresentare un periodo di relax e non una ricerca sfrenata del divertimento a tutti i costi. In fondo, cosa c’è di meglio di serate trascorse con la famiglia e gli amici di sempre? Chiacchierate al chiaro di luna, riflessioni leggere e rilassanti, spuntini improvvisati, giusto per la voglia di stare insieme. In ogni caso, la mente va stimolata intellettualmente, con un buon libro, uno spettacolo teatrale, un concerto e tanto altro. Godiamoci, quindi, questi ultimi giorni di vacanza con la sana consapevolezza che la mente deve essere sempre stimolata e, così, saremo tutti pronti a riprendere la routine con maggiore grinta. Anna Consales



Top