COVID-19 – CHIUSO UN CIRCOLO PRIVATO IN VIA SANT’ANGELO, A BRINDISI

Controlli-Carabinieri-2.jpg

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brindisi hanno posto i sigilli ad un circolo privato, in via Sant’Angelo di Brindisi, in seguito all’emissione di un’ordinanza emessa dal Questore di Brindisi per la durata di 30 giorni. Il provvedimento è scaturito dalla segnalazione del reparto operante, i cui militari, lo scorso 20 marzo, hanno eseguito un controllo poiché all’utenza 112 era stato segnalato un assembramento di persone. Sul posto, i militari hanno identificato cinque avventori, pregiudicati e sprovvisti di autocertificazione, più il titolare intenti a consumare birra, in violazione alle prescrizioni e ai divieti previsti dai decreti governativi concernenti le misure volte al contrasto e contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus Covid–19; fra questi anche un soggetto in atto sottoposto agli arresti domiciliari. L’esercizio, pertanto, oltre a costituire abituale ritrovo di pregiudicati dediti alla consumazione di bevande alcoliche, nel caso specifico è divenuto pericolo per la diffusione del contagio del Covid–19, quindi per l’ordine e la sicurezza pubblica.









Top