DA’ FUOCO A UN’AUTO E SI IMPICCA: INCENDIO IN UN CONDOMINIO – FOTO

  • incendio-casa.jpg
  • incendio-casa-san-pietro.jpg

Avrebbe dato fuoco a un’auto prima di impiccarsi con dei cavi elettrici, si tratta di un dipendente comunale di San Pietro Vernotico, 59 anni, che ieri ha compiuto l’estremo gesto nel garage di un condominio di via Torchiarolo, a San Pietro Vernotico. I vigili del fuoco quando sono giunti sul posto allertati dai vicini, erano le 21 e 30 circa, hanno trovato il box avvolto dal fumo e l’auto in fiamme poco distante dal corpo dell’uomo. Sono dovute intervenire due squadre dei pompieri del distaccamento di San Pietro Vernotico per domare l’incendio. Sono entrati da una finestra del seminterrato che da sul retro del condominio. Tanta paura anche fra i residenti che per i fumi densi hanno dovuto abbandonare i loro appartamenti. Non è ancora chiaro il motivo del gesto. La dinamica invece vorrebbe che il 59enne prima di impiccarsi abbia cosparso la sua Ford di benzina, trovata infatti una tanica poco distante dall’auto. Polizia e Carabinieri indagano sull’accaduto, questa mattina infatti si sono recati nuovamente sul posto per altri accertamenti, che hanno lasciato emergere un’altra verità, avrebbe appiccato anche due altri focolai, in due zone diverse dell’appartamento attiguo al seminterrato. La via è chiusa al traffico. L’incendio avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi sull’incolumità degli abitanti e la stabilità dell’intero immobile. Ora lo stabile è sotto sequestro, così come la salma dell’uomo che è a disposizione della magistratura.



Top