DECARBONIZZAZIONE E GREEN NEW DEAL: UN FUTURO DA COSTRUIRE INSIEME

decarbonizzazione.jpg

Il 14 novembre pv, con inizio dalle ore 17,00 si terrà a Brindisi presso Palazzo Granafei Nervegna Sala dell’Università, il convegno dal titolo “Decarbonizzazione e New Deal: un futuro da costruire insieme”.
L’evento organizzato da Lega Ambiente e CGIL Brindisi, con il patrocinio del Comune di Brindisi, rappresenta una importante occasione di confronto al fine di pianificare da qui al 2025 la fase di transizione energetica che coinvolgerà anche la nostra comunità.
Il futuro va costruito con il massimo della partecipazione, a partire da quella dei territori interessati.
Le priorità dovranno essere stabilite in sede di confronto, anche se non si dovrà prescindere da una programmazione che tenda a creare uno sviluppo sostenibile. Infatti, soltanto uno sviluppo sostenibile potrà permettere di migliorare l’ambiente e la qualità di vita dei cittadini, garantendo la difesa dei posti di lavoro e dell’intero indotto.
Sarà compito delle Istituzioni definire un programma che coniughi de carbonizzazione e Green new deal, perché la transizione energetica non la deve pagare il mondo del lavoro.
In questo periodo Brindisi dovrà creare nuova e costante sinergia fra Istituzioni, Aziende e potenziali nuovi partners, affinchè siano intercettate adeguate risorse economiche utili a generare nuovi investimenti ecosostenibili in grado di rappresentare una chiave strategica anche per superare questa lunga crisi economica.
All’evento prenderà parte il Sottosegretario al Ministero dell’Ambiente Roberto Morassut, il Prefetto di Brindisi Umberto Guidato, il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ed il Sindaco di Brindisi Riccardo Rossi.
Nel corso del convegno saranno, altresì, riproposte le idee progettuali su Cerano redatte dagli studenti del Liceo Scientifico Fermi Monticelli, dall’IISS Marzolla Leo Simone Durano, dal Liceo Artistico E Simone, dall’ITT Giorgi e dal ISS Carnaro Marconi Flacco Belluzzi, con coordinamento a cura di Geni Mancarella
Relazioneranno Francesco Ferrante – vicepresidente Kyoto club – , Maurizio Gubbiotti – FederParchi – Antonio Macchia – Segretario Generale CGIL Brindisi – e Doretto Marinazzo – Presidente Legambiente Brindisi -.
Le conclusioni dei lavori saranno rispettivamente affidate a Stefano Ciafani – Presidente Nazionale Legambiente – e Giuseppe Gesmundo – Segretario Generale CGIL Puglia.

CGIL BRINDISI LEGAMBIENTE

Antonio Macchia Doretto Marinazzo









Top