DL RILANCIO, D’ATTIS (FI): NO FONDO PERDUTO, PROFESSIONISTI DISCRIMINATI

dattis-12-8.png

DL RILANCIO, D’ATTIS (FI): NO FONDO PERDUTO, PROFESSIONISTI DISCRIMINATI
“L’esclusione dai contributi a fondo perduto di tantissimi professionisti è un vero e proprio tradimento verso una delle categorie più colpite dalla crisi economica dovuta al coronavirus” così Mauro D’Attis, deputato di Forza Italia e membro della commissione bilancio.
“Il governo e la maggioranza, bocciando l’emendamento Mandelli di Forza Italia che chiedeva l’estensione del fondo perduto – poco più di un’elemosina – anche ai professionisti iscritti agli enti previdenziali integrativi, operano una discriminazione incomprensibile: se la stessa attività economica nel settore dei servizi professionali viene svolta in forma di società tra professionisti, anziché in forma individuale, il contributo infatti spetta. Pd, LEU, 5 Stelle e Italia Viva possono ancora correggere questa stortura in aula, noi tenteremo di convincerli in ogni modo” conclude D’Attis.









Top