FASANO: SERVIZIO STRAORDINARIO DI CONTROLLO “ALTO IMPATTO”

CARABINIERI-4.jpg

I Carabinieri della Compagnia di Fasano e della Stazione di Pezze di Greco hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio ad “alto impatto” nell’ambito delle giurisdizioni di competenza, con l’esecuzione di posti di controllo e perquisizioni. L’attività è stata finalizzata alla prevenzione e repressione dei reati contro la persona, il patrimonio e il contrasto allo spaccio di stupefacenti, nonché al controllo della circolazione stradale sulle arterie interessate da maggior traffico, per prevenire e reprimere condotte di guida che mettono in pericolo l’incolumità delle persone. Il servizio attuato, ha anche interessato le aree periferiche e la frazione balneare di Torre Canne,che in questo periodo è meta di  numerosi villeggianti. Nell’ambito delle attività, i militari  hanno denunciato in stato di libertà  un sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno, residente a Cisternino, controllato nella frazione di Torre Canne fuori l’orario consentito, contravvenendo alle disposizioni dell’Autorità Giudiziaria. Hannosegnalato all’Autorità Amministrativa 3 persone originarie della provincia di Bari, due residenti a Bitetto e uno a Grumo Appula, trovate in possesso a seguito di perquisizione personale e veicolare, di modiche quantità di sostanze stupefacenti; in totale sono stati rinvenuti 11 grammi di hashish, sottoposti a sequestro.

Nel complesso, i Carabinieri hanno eseguito 10 perquisizioni tra personali e domiciliari, identificato 57 persone di cui 16 di particolare interesse operativo, controllato 34 autoveicoli oltre a  2 esercizi pubblici. Sono stati anche controllate 6 persone sottoposte agli arresti domiciliari o alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza.







Top