FINANZIAMENTI PER L’INFOPOINT DI BRINDISI

Palazzo-Nervegna.jpg

L’Infopoint del Comune di Brindisi potenzierà i servizi di informazione ed offerta turistica per tutto il periodo di dicembre e gennaio.

È stato, infatti, ammesso a finanziamento il progetto presentato dagli uffici comunali nell’ambito dell’avviso pubblico per “interventi a sostegno della qualificazione e del potenziamento del servizio di informazione degli info-point turistici del comuni che aderiscono alla rete regionale”.

 

 

Dopo il successo delle iniziative estive, l’Infopoint situato a Palazzo Granafei Nervegna, con i nuovi fondi ottenuti, potrà avvalersi di una serie di attività e di servizi per il periodo compreso tra l’1 dicembre e il 15 gennaio.

 

 

Grazie alle risorse destinate al lavoro straordinario degli addetti, sarà garantita l’apertura con orario continuato dalle ore 9 fino alle 22 nel week end, inclusi i festivi.

Inoltre saranno eseguite diverse azioni finalizzate alla crescita turistica e culturale della città. In particolare, anche attraverso l’assunzione di uno Human Factor, saranno organizzate cinque attività ricreative ed educative indirizzate ai bambini (visite didattiche ed incontri finalizzati alla conoscenza e rispetto del territorio e alle sue tipicità per creare un senso di appartenenza ai luoghi e formare i bambini come “piccoli ambasciatori territoriali”).

 

Sono previsti, inoltre, due spettacoli di burattini e marionette, una lettura animata sull’educazione alimentare ed una caccia al tesoro tra i beni monumentali della città.

La didattica per bambini sarà affiancata da quattro visite guidate e performance artistiche e musicali per adulti che avranno come filo conduttore l’innovazione turistica, culturale e sociale del territorio.

Infine, i fondi erogati serviranno anche alla produzione e distribuzione di materiale cartaceo, alla comunicazione e all’acquisto di divise invernali per gli addetti al servizio.

 

 

“Sono estremamente soddisfatto di questo ennesimo risultato ottenuto – commenta l’assessore al Turismo  Oreste Pinto -. Dopo gli oltre 20mila euro erogati per il periodo estivo, la Regione, ammettendo a finanziamento il nostro nuovo progetto, riconosce la qualità del nostro lavoro e per questo non posso che ringraziare il dirigente Angelo Roma, la funzionaria Antonella Grassi e la Fondazione Teatro Verdi, presieduta da Katiuscia Di Rocco.

 

Con il precedente finanziamento, l’Infopoint è riuscito a svolgere decine di attività che hanno coinvolto migliaia di utenti fino allo scorso mese di ottobre. Anche grazie a queste politiche, Brindisi ha accresciuto il suo appeal divenendo, dati alla mano, uno dei centri di maggiore fermento turistico e culturale dell’intera Regione.

 

Mi piace sottolineare, inoltre, che questi nuovi progetti potenzieranno la nostra offerta turistica e rafforzeranno il calendario natalizio; un periodo in cui va dedicata attenzione ai più piccoli e conferito ampio risalto alle nostre tradizioni, anche enogastronomiche, risorse che, assieme al patrimonio culturale e monumentale, rappresentano le primarie eccellenze del nostro territorio”.

 

 









Top