FUORI PERICOLO LA DONNA SPARATA DAL MARITO, DOMANI I FUNERALI DELL’UOMO. SPUNTA LO SPETTRO DELLA LUDOPATIA

Ospedale-Perrino-nuova-.jpg

Maria Franca Colucci, la donna 57enne di Ostuni, sparata alla gola dal marito 75enne, Salvatore Natola suicida, sarebbe fuori pericolo.

E’ accaduto ieri mattina, lunedì 28 gennaio, nella casa di campagna dei due, tra Carovigno e Ostuni. La donna voleva la separazione, ma l’uomo non l’accettava: ad un appuntamento con la ex, accompagnata dal fratello, l’omicida ha portato con sé un fucile semiautomatico con canna mozzata, e tre cartucce, una di questa l’ha scaricato sulla donna. Poi, credendola ormai morta, si è seduto sul letto e si è fucilato in bocca.

Il fratello di Franca Colucci ha chiamato i soccorsi immediatamente. L’uomo era già morto, la donna è stata portata in condizioni gravissime al pronto soccorso del Perrino di Brindisi dove è stata operata d’urgenza per l’estrazione dei pallini dal collo.  Ora sarebbe fuori pericolo di vita.

Dalle prime indagini, la causa della separazione voluta dalla donna potrebbe essere il vizio del gioco d’azzardo nella vita di Salvatore Natola. La donna era stanca, secondo le prime ricostruzioni delle lite coniugali, dello sperpero dei risparmi di famiglia in slot machine da parte del marito.

I funerali dell’uomo si terranno domani, 30 gennaio.









Top