ICS CASALE BRINDISI: OPEN DAY ALLA SCUOLA KENNEDY

IMG-20200114-WA0065.jpg

Openday  ICS Casale Brindisi Plesso Scuola Secondaria 1° Kennedy

Il primo appuntamento con i nostri open day si è svolto oggi lunedi 13 gennaio 2020 dalle ore 16 alle ore 19 nel plesso della scuola secondaria di primo grado Kennedy.

L’istituto vanta buona fama come scuola all’avanguardia nel territorio brindisino. Infatti è stata la prima istituzione scolastica  del territorio ad adottare la settimana corta con una scansione del tempo scuola dal lunedi al venerdi dalle 8.00 alle 14.00 e con un’organizzazione diversa rispetto a quella tradizionale, per offrire la possibilità di aumentare le ore di socializzazione e di convivialità tra i pari.

Dopo un primo incontro già svoltosi lo scorso venerdi 10 gennaio alle ore 16 nell’aula magna dello stesso istituto durante il quale la Dirigente scolastica ha presentato l’offerta formativa della scuola alle famiglie partecipanti all’incontro ,  sono state illustrate le varie attività, metodologie, progetti e risultati di apprendimento degli studenti e spiegate quali innovazioni sono state messe in atto nel corrente anno  .

Il comprensivo “Casale” si presenta come una scuola a misura di studenti in quanto il suo obiettivo è quello di porre  al centro del suo agire l’alunno con tutte le sue esigenze, attraverso una continua azione di ascolto e di supporto e una didattica personalizzata che ha l’obiettivo di far emergere le capacità e di sviluppare le potenzialità del singolo, nonché le sue competenze sociali e civiche.

Nel nuovo anno scolastico un’attenzione particolare sarà posta alle lingue straniere, in quanto tutti i nuovi iscritti avranno l’opportunità di seguire un corso di potenziamento della lingua inglese in orario extracurricolare con docenti madrelingua che seguiranno una programmazione finalizzata al conseguimento della certificazione linguistica KET; sempre per quanto concerne la lingua inglese, è già attiva una sperimentazione metodologica CLIL, che consente l’apprendimento di una disciplina – la Geografia in questo caso – attraverso una lingua comunitaria.

I progetti curricolari ed extracurricolari dell’istituto sono numerosi e abbracciano diversi ambiti, da quello scientifico-tecnologico con i corsi pomeridiani di robotica e coding, ovvero di programmazione informatica, a quello civico e sociale con la partecipazione ormai decennale al progetto “Consiglio comunale di ragazzi- CCR”, che intende fornire agli alunni gli strumenti di partecipazione democratica alla vita di comunità. L’istituto, inoltre, vanta diverse collaborazioni con le associazioni del territorio ed è impegnato in una continua azione di prevenzione della violenza di genere, del bullismo e del cyberbullismo; sono promossi stili di vita corretti attraverso la partecipazione a progetti che coinvolgono lo sport. Quest’anno scolastico ha preso il via un progetto gratuito di basket, e l’importanza di una corretta alimentazione, aderendo a bandi e progetti ministeriali (sporti di classe , campionati studenteschi etc) e collaborando anche con società sportive locali che svolgono la loro pratica sportiva nello stesso istituto. Un altro punto di forza della progettualità d’istituto riguarda la musica, che è ulteriormente valorizzata attraverso i corsi pomeridiani di chitarra, pianoforte e coro, proposti durante lo svolgimento degli openday con la presentazione di alcuni brani suonati dagli alunni partecipanti.

Durante l’evento i docenti hanno voluto mostrare l’importanza della didattica laboratoriale  nell’intera programmazione d’istituto, costituita da unità di apprendimento disciplinari e interdisciplinari che si integrano e completano tra loro. Grazie a questo tipo di progettualità si mira a raggiungere l’obiettivo di sviluppare le competenze degli alunni, così come richiesto dalla indicazioni ministeriali e dalle raccomandazioni europee, nell’ottica di un curricolo verticale che accompagni lo studente dalla scuola dell’infanzia a quella secondaria.

L’Istituto comprensivo statale Casale di Brindisi rappresenta un modello di scuola del futuro, accogliendo la sfida della complessità,avendo  modificato i suoi ambienti di apprendimento, mettendo quindi al centro dell’azione didattica l’alunno, e vedendo nella valutazione uno strumento per migliorare il processo di apprendimento e il livello di competenza che deve stimolare il pensiero strategico e la capacità di fare previsioni, immaginare possibili scenari e implementare le abilità argomentative e di riflessione critica personale.

Durante l’open day, le famiglie e i futuri alunni hanno avuto l’opportunità di visitare le aule dotate di LIM, i laboratori di arte e di scienze, la biblioteca, l’aula informatica e l’aula teal, dove è presente una stampante 3d. Gli studenti insieme ai docenti si sono raccontati , mostrando in maniera pratica i lavori svolti durante l’anno scolastico , prospettando gli eventi futuri , le collaborazione già attive con vari istituti superiori del territorio in progetti di alternanza scuola-lavoro, per la realizzazione di laboratori informatici e artistico culturali, attraverso anche un tutoraggio e attività di peer to peer in cui si svolge un lavoro di supporto e sostegno per tutti gli alunni . Nel laboratori i docenti di matematica e scienze hanno coinvolto tutti in esperienze ed esperimenti scientifici e utilizzando applicazioni e software per verificare le attività svolte.
Queste attività illustrate sono solo alcune piccole anticipazioni che attendono i futuri alunni del comprensivo Casale il prossimo anno .
Durante l’open day sono stati distribuiti pieghevoli e altro materiale informativo per illustrare alle famiglie l’offerta formativa e le attività della scuola e le iniziative extracurricolari  , tutti i docenti e gli alunni frequentanti sono stati a completa disposizione dei visitatori per fornire informazioni utili per l’iscrizione scolastica e sono stati fornite indicazioni sugli orari di apertura della segreteria per la compilazione dei moduli di domanda di iscrizione che sarà disponibile dal lunedi al venerdi dalle ore 10.00 alle 12.00 , Martedi e giovedi anche dalle 15.10 alle ore 17.10









Top