INFILTRAZIONI PIOVANE IN OSPEDALE: INTERVIENE L’ADOC BRINDISI

Zippo-adoc.jpg

Piove sul bagnato sulle strutture ospedaliere della provincia di Brindisi e in particolare nel nosocomio “A. Perrino” stante la situazione venutasi a creare, nella giornata di ieri, con infiltrazioni di acqua nei reparti, nonostante i recenti lavori di ristrutturazione che hanno interessato sia la parte strutturale che gli infissi. Una situazione che ha determinato disagi per gli operatori del settore ma anche per i pazienti costretti a traslocare da una stanza e/o reparto all’altro sotto la paventata minaccia di trasferimento persino in altre strutture della provincia. Una situazione inaccettabile così come il tipo di accoglienza rivolto ai visitatori molti dei quali provenienti da fuori città costretti, nel rispetto degli orari di ingresso, a sostare in piedi, fuori dall’ospedale, all’aperto qualunque siano le condizioni meteo. In aggiunta cosa ramai risaputa il percorso per il raggiungimento dei reparti espone i cittadini, specie nei mesi invernali, alle intemperie senza protezione alcuna. Un aspetto quello della sala d’attesa trascurato dalla direzione della Asl locale stante la destinazione dell’esistente a posto fisso di Polizia a seguito dei lavori di ampliamento dell’area del Pronto soccorso. Permangono, inoltre, le criticità fuori dall’Ospedale con i parcheggi scarsamente illuminati e le strade di accesso disastrate a tal punto da creare difficoltà ai mezzi di soccorso. Per le motivazioni di cui sopra la scrivente ha inviato, in data odierna, una nota alla direzione della Asl e all’amministrazione comunale di Brindisi per quanto di competenza al fine di addivenire alla soluzione in tempi rapidi delle problematiche in atto.

F.to Il Presidente provinciale

Zippo Giuseppe









Top