«IO FACCIO LA MIA PARTE»: IL MESSAGGIO DEGLI ALLIEVI DI “VERDI IN LAB”

Screenshot_20200404_130506_com.whatsapp.jpg

Download qui: https://we.tl/t-FFtD5OYVM9

«IO FACCIO LA MIA PARTE»: IL MESSAGGIO DEGLI ALLIEVI DI “VERDI IN LAB”

Ha per titolo «Io faccio la mia parte» ed è una favola africana che racconta di un colibrì che con una piccola goccia d’acqua sospesa sul becco insegnò agli abitanti della foresta il coraggio di spegnere tutti insieme un grande incendio. Nessun fuoco è invincibile se ciascuno fa la propria parte, se ciascuno è una “insignificante” goccia d’acqua in un grande gioco di squadra.

Mai come in questi giorni l’antica favola del colibrì indica il volo virtuoso contro l’avanzamento strisciante del fuoco. Il colibrì vola in senso contrario, infrange le regole dell’istinto. Ciascuno può e deve fare la propria parte, come il colibrì, con la consapevolezza che solo il buon esempio, l’impegno, l’unione e la tenacia di tutti saranno gli idranti contro le fiamme. Nessuna goccia d’acqua è tanto piccola da non essere decisiva. Da non contare abbastanza.

Come diceva Borsellino: «Ognuno nel suo piccolo, ognuno per quello che può, ognuno per quello che sa». Gli allievi di “Verdi in Lab”, il laboratorio teatrale della Fondazione Nuovo Teatro Verdi, curato da Sara Bevilacqua e Fabrizio Saccomanno, si sono virtualmente riuniti per lanciare un messaggio di solidarietà e di speranza. #IoFaccioLaMiaParte #InsiemeCeLaFaremo









Top