LA CITTA’ COME UNA DISCARICA A CIELO APERTO: RIFIUTI DI OGNI GENERE ABBANDONATI OVUNQUE DAI SOLITI SPORCACCIONI

  • 6-1.jpeg
  • 2-1.jpeg
  • 2-2.jpeg
  • 4-1.jpeg
  • 4-2.jpeg
  • 6-2.jpeg
  • WhatsApp-Image-2018-07-09-at-20.43.33.jpeg

Discariche a cielo aperto, cumuli di rifiuti di ogni genere depositati da settimane e mai rimossi. Ecco che ormai il conferimento di rifiuti di qualsiasi natura, anche speciale e pericolosa, non è più appannaggio delle periferie, ma interessa anche quartieri più centrali come la Commenda e i Cappuccini. Una frangia di brindisini sporcaccioni e incuranti del danno arrecato non solo al decoro urbano, ma anche alla salute pubblica, continua a depositare di tutto, sedie, divani, elettrodomestici, tapparelle, tettoie, materiale edile e pneumatici senza che nessuno controlli e punisca atteggiamenti ormai divenuti consuetudini. Nelle foto i rifiuti abbandonati a due passi dal mercato rionale della Commenda e poi ancora in fondo a via Cappuccini, nei pressi di una scuola, ovunque insomma. La situazione va immediatamente presa in mano con controlli serrati e con punizioni esemplari, perchè se è vero che l’inciviltà di alcuni non ha confini e anche vero che se tali atteggiamenti persistono e perchè chi li mette in atto si sente al sicuro. Siamo certi che il sindaco notoriamente ecologista, vorrà affrontare subito la situazione e che la Polizia Locale controlli con più attenzione non da ultima si spera nella immediata rimozione e nel ripristino di un minimo di decoro. I brindisini per bene se lo meritano!



Top