MAGGIORE SICUREZZA NEL TERRITORIO – INIZIATIVA DEL MOVIMENTO 5 STELLE

Municipio-bandiere-2.jpg

Ecco la nota del Movimento 5 Stelle di Brindisi:

La legislazione nazionale negli ultimi anni ha riconosciuto alle Amministrazioni Locali un ruolo sempre più centrale nella prevenzione e repressione dei reati.
Riteniamo sia giunto il momento che la nostra Amministrazione Comunale ed i cittadini tutti affianchino fattivamente quegli organi dello Stato che giornalmente contrastano criminalità e degrado nella nostra Città.
In data odierna abbiamo presentato una mozione che impegni il Sindaco e la Giunta ad una azione coordinata con il Prefetto e le Forze dell’Ordine che garantisca maggiore sicurezza sul nostro territorio.
Sosteniamo l’immediata sottoscrizione con il Prefetto di un “Patto per l’attuazione della sicurezza urbana”.
Proponiamo di promuovere e sostenere la costituzione presso la Prefettura di una Cabina di Regia, composta dai rappresentanti delle Forze di polizia e della Polizia locale, con il compito di monitorare lo stato di attuazione del Patto, con cadenza semestrale, anche ai fini della predisposizione, da parte del Prefetto, della relazione informativa all’Ufficio per il coordinamento e pianificazione della Forze di polizia del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, individuato quale punto di snodo delle iniziative in materia di sicurezza urbana.
Chiediamo un piano per promuovere la Cultura della Legalità all’interno delle scuole e dei quartieri.
Sosteniamo l’Introduzione del concetto di “sicurezza partecipata”, attraverso il progetto “controllo di vicinato”, volto a creare tra i Cittadini (previa individuazione di referenti adeguatamente formati) reti di segnalazione dei reati e delle situazioni di rischio anche attraverso l’uso di semplici strumenti tecnologici (gruppi whatsapp, facebook, ecc.).
Sollecitiamo l’installazione di maggiori telecamere ed una “Centrale Operativa Unica di Videosorveglianza” alla quale potranno collegarsi anche i privati cittadini; i costi sarebbero ammortizzati attraverso la riduzione dell’imposizione fiscale comunale (come previsto dalla normativa nazionale).
Chiediamo di porre in essere tutti gli adempimenti che possano consentire di usufruire dei finanziamenti del Ministero dell’Interno per il 2019 (il bando relativo ai finanziamenti per il 2018 è purtroppo scaduto il 31 agosto).
Sollecitiamo un maggiore coinvolgimento della Polizia Locale in materia con la ricostituzione di un “Nucleo di Polizia Giudiziaria” che, in collaborazione con le Forze dell’Ordine, svolga attività di prevenzione e repressione dei reati c.d. “predatori” e dello spaccio di sostanze stupefacenti.
Chiediamo la reintroduzione di un presidio minimo dei VV.UU. nelle ore notturne per il rilievo dei sinistri e per le problematiche connesse a viabilità e messa in sicurezza dei luoghi, al fine di “alleggerire” l’impegno delle Forze dell’Ordine nella prevenzione e repressione dei reati in tali fasce orarie.

Avv.Gianluca Serra
Dott.ssa Tiziana Motolese
Paolo Antonio Le Grazie

Gruppo Consiliare M5S



Top