“MESAGNE 2019 – IL SOGNO DI NATALE” – LE INIZIATIVE IN PROGRAMMA

natale-mesagne-2.jpg

L’Amministrazione comunale ha approvato il cartellone per le feste, un’ampia offerta di iniziative culturali e di intrattenimento che coinvolgerà il Centro storico e le periferie. “Un programma natalizio per tutti ma dedicato soprattutto ai bambini con iniziative diffuse nelle nostre piazze, con i nostri monumenti in primo piano, che interesseranno tutta la città. Mesagne rappresenta già un contesto d’arte naturale che valorizza l’impegno espresso dal Comune – in collaborazione con le scuole, le associazioni e i privati – per rendere piacevole il periodo delle feste ai mesagnesi e ai visitatori che, ci auguriamo, non mancheranno”, ha dichiarato il sindaco di Mesagne, Toni Matarrelli.

Completata l’illuminazione artistica delle strade cittadine, “Mesagne 2019, il sogno del Natale” entra nel vivo della festa il 6, 7 e 8 dicembre con “Rosso salentino”, la sagra del buon vino e la festa dei sapori – organizzata da Fabrizio Valentini col patrocinio del Comune di Mesagne – e con l’inaugurazione del “Borgo dei presepi”, sabato 7 dicembre alle 17.30. Nella stessa data si esibiranno gli “Sbandieratori e musici di Serranova” dell’associazione “Note del pentagramma”. Il giorno dell’Immacolata in città è prevista una parata di personaggi Disney, la “Street magic Christmas”, che si sposterà per le vie cittadine a partire dalle ore 18. La casa di Babbo Natale, tra i mercatini di Natale, accoglierà invece i bambini e i visitatori in Villa comunale nella settimana dal 15 al 23 dicembre. Il 15 dicembre, il festival degli artisti di strada animerà il borgo dei presepi – che si snoderà tra le vie Santacesaria, Profilo e Geofilo fino a via Martiri della Libertà –  mentre il giorno di Santo Stefano nel centro storico sarà il suono della zampogna a riecheggiare suggestivo nell’aria. Il programma dell’Amministrazione patrocina il “Concerto di Natale” del secondo Circolo didattico “Giovanni XXIII”, il 18 dicembre alle ore 18 nella Chiesa Matrice. La sfilata delle majorette, prevista il 21 dicembre per le vie cittadine – a cura delle ‘Note del pentagramma’ – e il concerto del “Duo Maraguà” nell’Auditorium del Castello alle 19.30, allieteranno le rispettive serate. Il 22 dicembre, in piazza Commestibili Babbo Natale consegnerà i regali ai bambini che avranno imbucato la loro letterina nei giorni del 14 e 15 dicembre nell’apposita cassetta al Frantoio ipogeo. “Suoni e melodie del borgo” risuoneranno festose domenica 29 dicembre; il concerto di Capodanno del coro “Parsifal” si terrà nella Chiesa Matrice alle ore 20.30.

La programmazione coordinata dal direttore artistico Maurizio Piro si integra con il ricco programma curato dal consulente politico alle Politiche culturali e scolastiche, Marco Calò. Nell’ambito delle iniziative promosse dal Sum, dal 6 al 28 dicembre sono previsti concerti e spettacoli musicali nella Basilica del Carmine e nella Chiesa di Sant’Anna. Il programma “Scuole in festa”, dal 13 dicembre al 6 gennaio, occuperà le stanze del torrione e il caffè letterario del Castello: è prevista l’esposizione dei lavori dei ragazzi sul tema “Natale del futuro”. Spettacoli di magia, teatro dei burattini, un appuntamento teatrale e un film per bambini accompagneranno il cartellone didattico. Il programma “Natale a Teatro”, fino al 4 gennaio, accoglie le iniziative a cura di associazioni culturali e compagnie teatrali.









Top