NAVI FERME PER MESI CON I MOTORI ACCESI. PROTESTANO I RESIDENTI DI VIA DEL MARE

porto-brindisi.jpg

La premessa è d’obbligo: nessuno vuole creare ostacoli alle attività portuali, men che meno al traffico di passeggeri. Ma ci sono situazioni che potrebbero essere risolte con un po’ di buona volontà. A parlare sono i residenti che hanno le abitazioni che si affacciano su via del Mare. Da mesi ci sono navi traghetto ormeggiate nel seno di Levante. Ognuna ha una storia diversa dall’altra, ma le accomuna il fatto di dover tenere i motori accesi per alimentare le batterie. Tutto questo genera inquinamento e soprattutto un rumore insopportabile, specie durante le ore notturne.

Da qui la richiesta di individuare una soluzione, magari ormeggiando queste navi in banchine meno vicine alle abitazioni civili. E questa volta la rispoista se l’aspettano direttamente dall’Autorità di Sistema Portuale.









Top