PORTIAMO BRIGIDA A PARTECIPARE ALLE NAZIONALI DI PARADRESSAGE

51668012_160473371351461_r-2.jpeg

 

Portiamo Brigida a partecipare alle nazionali di Paradressage. Anche le amazzoni hanno bisogno di aiuto. Raccolti oltre 3mila euro

 

“Grazie ai cavalli ho ritrovato le mie gambe, questi animali mi hanno permesso di essere autonoma e di dimenticarmi, anche solo momentaneamente, della sedia a rotelle”. Sono le parole di Brigida Nigro, una ragazza di 24 anni originaria del Salento, nata con un raro disturbo dello sviluppo (sindrome da regressione caudale) che non le consente di camminare, ma che ha trovato nella riabilitazione equestre un modo per reagire.

 

Ora però ha bisogno di aiuto per cavalcare il suo sogno. È stata lanciata una raccolta fondi su GoFundMe, per permettere a Brigida di partecipare ai campionati nazionali di paradressage, una disciplina equestre, paralimpica, in cui il cavaliere e il cavallo eseguono una serie di movimenti geometrici su un campo rettangolare.

 

“Era il giorno di Carnevale del 2007 quando conobbi Marcello Ostuni. Non lo sapevo ancora, ma da lì a poco la mia vita sarebbe cambiata radicalmente, abbiamo intrapreso insieme un percorso di riabilitazione equestre – racconta la stessa Brigida sulla piattaforma – La scommessa è stata vinta, non ho più abbandonato i cavalli ed ho ritrovato le mie gambe e l’energia. Ma potevo fermarmi qui? No, è così che abbiamo cominciato gli allenamenti per il Paradressage”.

 

Brigida negli anni ha partecipato alle gare del territorio e al campionato regionale di Puglia ed ora vorrebbe gareggiare a livello nazionale.

 

“Non appena il Covid-19 lo permetterà, vorrei prima partecipare ai Campionati nazionali italiani e farmi poi notare per partecipare, magari un giorno, alle Paralimpiadi! Purtroppo però questo è un sogno troppo grande per farcela da sola – continua Brigida – Per questo ho bisogno del vostro aiuto! Ogni gara fuori dalla mia regione comporta delle spese che variano mediamente tra i 1000 e i 1500 euro e non è facile sostenere questi costi per noi da soli”.

 

La campagna in un mese è stata condivisa 772 volte sui social media e ha raccolto oltre 3mila euro. I donatori che hanno permesso il raggiungimento dell’attuale obiettivo sono stati circa 104.

 

La campagna è raggiungibile al link

 

https://it.gf.me/v/c/4srp/portiamo-brigida-in-nazionale

 

* * *

 

Su GoFundMe

 

È la piattaforma di raccolta fondi e personal fundraising più grande del mondo. Sta rivoluzionando il modo in cui le persone si aiutano e si sostengono a vicenda, grazie ad una comunità composta da oltre 70 milioni di donatori nel mondo. GoFundMe garantisce un sistema di donazioni online sicuro e trasparente. Attraverso strumenti sofisticati e al lavoro di un dipartimento dedicato di Trust & Safety, i donatori sono protetti da frodi e garantiti. Infatti GoFundMe offre ai donatori la garanzia che i fondi arrivino nel posto giusto, pena il rimborso delle donazioni: www.gofundme.com/guarantee. GoFundMe si sostiene principalmente attraverso una mancia che i donatori possono lasciare per i servizi offerti dalla piattaforma. A differenza di altri siti, GoFundMe non vende a terzi le informazioni dei donatori. Che tu stia donando o avviando una raccolta fondi, le tue informazioni sono sempre private e utilizzate solo come stabilito nella nostra politica sulla privacy. Grazie al programma GivesBack, GoFundMe ha donato milioni di dollari a campagne di tutto il mondo. Qui alcune delle storie di successo https://youtu.be/55iwb0Tczko

 

 

 

 









Top