RESCUE OSPITE DI IDEA RADIO

Screenshot_20210403_124739.jpg

RESCUE OSPITE DI IDEA RADIO

Martedì 6 Aprile, su Idea Radio nel corso della trasmissione “LIVE!” in onda dalle 15:00 alle 20:00, sarà ospite Rescue, per presentare Il nuovo singolo “Solo tu”, il quarto brano del suo primo progetto in italiano che segue l’album di debutto in inglese.

 

“Solo tu” è forse il più introspettivo dei brani scritti da Vincenzo Di Sarno (questo il nome del cantautore che si cela dietro il progetto Rescue), che ci ha da sempre abituati all’analisi dei sentimenti più delicati e intimi dell’animo umano, quelli meno cantati… e che per questo ultimo pezzo tratto dall’EP “Invisibile” si focalizza sulla capacità di guardarsi dentro e riconoscere la propria individualità in mezzo a tutti gli stimoli esterni così rumorosi e condizionanti.

 

“Quando ho scritto questa canzone, ho subito pensato potesse essere speciale, forse per il fatto di essere particolarmente ‘spudorata’. Credo che ognuno di noi tenda a lasciare un segno di se stesso in questa vita. A essere ricordato per qualcosa.

È però così maledettamente complicato. Sembra quasi ci sia sempre un livello da affrontare, da superare. Una paura da sconfiggere. Una folla che ci guarda come fossimo ombre. Giorni che non sembra possano essere stati scritti per noi.

E il riconoscersi in mezzo a tutto questo, senza mai perdersi di vista, è la parte più difficile.”

Ha raccontato Rescue sul suo progetto.

 

Ad accompagnare voce e note di questa canzone, anche un particolarissimo video curato da Andrea Bucovaz che, partendo da una suggestione dello stesso Rescue, ha poeticamente cucito insieme fra loro le suggestive immagini girate da Hiroshi Nagano, Andrea Bucovaz, Ylenia Cancelli, Giovanni De Chiara, Giuseppe Catalanotto, Elliott Ryde, Lucy Hardy, Pond5, Lifeofvids, DVISIONZERO (www.dvision0.com). Il risultato è un videoclip dalle atmosfere quasi oniriche, capace di raccontare parlando visivamente attraverso sensazioni e stati d’animo.

 

La musica e il cinema sono sempre stati di casa nella famiglia di Vincenzo Di Sarno, cullato dalle canzoni di Neil Young, Van Morrison, Pink Floyd e dalle colonne sonore di compositori come John Barry ed Ennio Morricone.

 

Affrontare da bambino lo studio di uno strumento prima pianoforte, poi chitarra, è in questo contesto cosa più che naturale, come – poco più grande – affacciarsi alla scrittura di piccole e rudimentali composizioni, nelle quali tende l’orecchio a quelle sonorità che avevano contraddistinto i suoi primi ascolti.

 

La musica resta di casa anche quando la casa si sposta: durante la sua infanzia, infatti, Vincenzo si trova a vivere in diverse regioni d’Italia, per poi tornare a Torre Annunziata, sua città d’origine che lascerà ancora, per un breve periodo, per quella Londra i cui suoni da sempre l’affascinano, spinto dalla voglia di respirare la cultura che così tanto lo aveva folgorato, e per perfezionare l’inglese che da sempre aveva utilizzato per dare voce alle sue prime composizioni.

 

Torna infine in Italia, con l’intenzione di presentare al pubblico il suo progetto musicale, per il quale sceglie il nome “Rescue”.

 

La sua prima pubblicazione è l’EP “A Rainbow In The Dark” (2013, Operà Music), attraverso il quale si rende subito evidente la matrice anglosassone che caratterizza la linea melodica del suo universo compositivo.

Quattro brani, quelli dell’EP, nei quali Vincenzo affida il suo cantato alla lingua inglese come processo del tutto naturale nel suo percorso creativo che proseguirà anche nel successivo singolo “Barcelona” (2014, Operà Music) e nel suo album d’esordio “Silence Here” (2016, Operà Music), da cui è tratto “Your Eyes” (scelto dal Gruppo Heineken per la sonorizzazione di un suo spot).

 

Accolto con grandissimo interesse dalla critica per aver messo in luce le peculiarità di un progetto intriso di sonorità ancora inedite nel panorama musicale italiano, “Silence Here” rappresenta per Rescue anche il passaggio di consegne verso l’inizio di un nuovo percorso.

 

L’intento di Vincenzo è oggi infatti quello di introdurre la fusione di una cifra stilistica tipicamente anglo-americana con la ricchezza espressiva della lingua italiana.

 

Il risultato di questo nuovo binomio è “Laika” (ottobre 2018), che apre la strada a Rescue verso il cantautorato italiano, e che costituisce il primo singolo del suo nuovo EP “Invisibile” (autoprodotto) in uscita l’11 Novembre 2019.

 

Sarà possibile seguire l’intervista su Idea Radio, in streaming sul sito www.idearadionelmondo.it e tramite smartphone e tablet scaricando la app Idea Radio nel Mondo sugli store Android, Ios o Windows Mobile.

 

 

 









Top