SAN PIETRO V.CO – CARELLA (SENSO CIVICO): DIMISSIONI INEVITABILI PER SINDACO, VICE SINDACO E GIUNTA

Carella-Valentina.jpg

Ecco la nota della consigliera comunale di Senso Civico Valentina Carella:

In queste settimane così difficili per la vita politico-amministrativa di San Pietro Vernotico abbiamo volutamente mantenuto un profilo basso, evitando di alzare i toni della polemica. Del resto, il garantismo fa parte della nostra cultura e come tale i nostri comportamenti sono conseguenti. Un semplice avviso di garanzia non può e non deve costituire un elemento di colpevolezza, ma quando è troppo è troppo!
Anche se si fa di tutto per cancellare quei giorni terribili, non si può ignorare che il sindaco in carica Pasquale Rizzo è finito agli arresti domiciliari e che la successiva revoca del provvedimento restrittivo non significa in alcun modo che i giudici del tribunale del riesame abbiano ritenuto insussistenti le ragioni per cui il pubblico ministero ne aveva chiesto l’arresto.
In queste ore, poi, la situazione si è ulteriormente aggravata, visto che si è conclusa la fase delle indagini preliminari e il pubblico ministero si appresta a chiedere il rinvio a giudizio. Il che significa che per il sindaco Rizzo quasi certamente ci sarà un regolare processo per stabilire la sua eventuale colpevolezza. E probabilmente dovranno affrontare un processo anche la vice sindaca in carica Giuliana Giannone e l’ormai ex assessore Tommaso Lariccia. Accuse molto gravi che la dicono lunga su ciò che sta avvenendo a San Pietro. Un motivo in più per chiedere a Rizzo ed alla sua maggioranza di fare un passo indietro, rassegnando le dimissioni. Lo facciano adesso, per il bene del nostro paese.

Valentina Carella – consigliere comunale di Senso Civico



Top