SCHIENA (CGIL): RIFLESSIONI SULL’8 MARZO

MIMOSE.jpg

Filomena Schiena, Segretaria CGIL Brindisi

L’8 marzo sarà celebrato nel pieno dell’emergenza COVID, questo ci obbliga a ripensare le modalità tradizionali con cui negli anni passati come sindacato lo abbiamo celebrato.

 

Cogliamo quindi l’occasione per una riflessione più approfondita, sul pensiero delle donne e la loro forza in un contesto così difficile come quello della pandemia. La storia e la rappresentazione delle donne, il lungo cammino che hanno percorso e l’attualità, segnata dall’emergenza sanitaria, le vede confrontarsi ancora, e purtroppo, con un lavoro non ancora paritario e segnato da forti discriminazioni.

 

Giusto per citare un dato: le donne, a parità di mansioni, continuano a guadagnare di meno degli uomini. Senza contare la violenza o le molestie che subiscono sui posti di lavoro e questo solo perché donne. Tra le diverse forme di violenza quella nel mondo del lavoro è sicuramente la più difficile da contrastare e forse anche quella meno quantificabile. Pochissime, purtroppo, le denunce. Una violenza che noi definiamo sottile, particolarmente complessa e delicata ma non per questo meno presente, come si evince dagli attuali indicatori di riferimento.

 

Chiaro che c’è un problema che è principalmente culturale e quindi bisogna impegnarsi di più in campagne di sensibilizzazione a vastissimo raggio verso tutti gli ambiti sociali a cominciare dalle scuole perché la socializzazione al genere inizia dalla nascita e continua durante l’infanzia, ma anche le aziende hanno un ruolo fondamentale nelle campagne di comunicazione e di formazione contro gli stereotipi. E poi c’è il sindacato che da anni si batte per la difesa dei diritti delle donne in tutti gli ambiti, soprattutto in quello lavorativo.

 

La CGIL di Brindisi, dopo l’apertura dello sportello “salute e sicurezza sui luoghi di lavoro”, che è di supporto a tutti i lavoratori per la gestione delle problematiche relative alla salute e sicurezza sul lavoro, a breve aprirà anche uno sportello di ascolto contro le molestie, la violenza e le discriminazioni di genere sui luoghi di lavoro, con l’obiettivo di offrire supporto anche di natura legale a chi, donna o uomo, subisce discriminazioni, molestie o violenze sul lavoro.









Top