SMARGIASSO, IL COMPARTO URBANISTICO È FINALMENTE REALTÀ: LA CITTÀ CRESCE E SI MIGLIORA

inizio-lavori-Smargiasso.jpg

Smargiasso, il comparto urbanistico è finalmente realtà: la città cresce e si migliora

La realizzazione del comparto Smargiasso, un importante progetto per la crescita urbanistica e sociale della città di Latiano, sta prendendo vita in questi giorni. Lungo viale Berlinguer infatti, presto sarà inaugurato l’atteso complesso residenziale arricchito di nuovi stabili e servizi, a cui si aggiungono ampi spazi di verde pubblico. Nello specifico, con il rilascio nelle scorse ore del permesso di costruire, saranno a breve avviati i lavori per la realizzazione dei primi dieci appartamenti e di una galleria dedicata allo shopping.

«Quello che è stato un progetto – dichiara il consigliere comunale e candidato sindaco Salvatore De Punzio – oggi diventa una realtà di cui, in oltre vent’anni, ho seguito puntualmente e personalmente ogni sviluppo. Il comparto Smargiasso, come ho sempre sostenuto, rappresenta uno strumento indispensabile per la riqualificazione di quella zona di Latiano in chiave sia urbanistica, che sociale.

Il complesso residenziale darà la possibilità a tutti i latianesi di fruire di nuovi e diversi servizi, con l’aumento delle attività commerciali e delle aree a verde pubblico. Nonostante ci siano voluti tanti anni, resto convinto che quando si amministra bisogna perseguire l’obiettivo della concretezza, del “fare”, per lasciare un segno nella direzione dello sviluppo e della crescita.

Il comparto Smargiasso è stato approvato definitivamente sul finire degli anni ’90, i proprietari dell’epoca, però, si rifiutavano di firmare la convenzione per poter procedere agli adempimenti che precedevano la costruzione delle villette e dei relativi servizi. Successivamente, tale comparto fu introdotto nel Piano Regolatore Generale come previsione urbanistica e classificato come zona non regolamentata.

Il comitato urbanistico regionale tra le prescrizioni al PRG, peraltro mai approvato, inserì una norma transitoria che riconosceva all’opera l’attribuzione di previsione urbanistica, ratificata sul finire degli anni ‘90.

Dopo questo passaggio dunque – continua De Punzio – fu firmata la convenzione da parte dei proprietari e durante l’amministrazione De Giorgi, mentre ricoprivo la carica di Presidente del Consiglio Comunale, fu approvata definitivamente. Ora è stato finalmente rilasciato il permesso di costruire per i primi dieci appartamenti, ed è stato rilasciato inoltre il permesso per la realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria e secondaria. Nel progetto è prevista la messa in opera di una galleria commerciale e la realizzazione di ampie zone adibite a verde pubblico su un’estensione di 5mila mq, che naturalmente saranno a disposizione dell’intera comunità.

Il futuro della nostra cittadina – conclude Salvatore De Punzio – si delinea grazie a scelte di sviluppo che si coniugano con una “politica del fare”, ovvero un’azione amministrativa capace di creare occasioni di lavoro e di sviluppo economico, favorendo la crescita sociale e migliorando la vivibilità della nostra Latiano. Sono convinto infatti che il progresso di ogni città passi attraverso scelte urbanistiche operate in chiave sostenibile, che uniscano le ragioni della crescita e quelle del rispetto dell’ambiente, creando spazi di socialità».

 

 

 









Top