TERREMOTO IN ALBANIA – LA PROVINCIA DI BRINDISI FACCIA SENTIRE LA SUA SOLIDARIETA’

durazzo-6.jpg

Nonostante siano trascorsi più di due giorni e mezzo dalla terribile scossa di terremoto con epicentro la costa settentrionale dell’Albania, la terra continua a tremare e noi brindisini ne sappiamo qualcosa (visto che ci troviamo a così poca distanza).

Il rischio reale è che si cominci a fare l’abitudine (come del resto suggerisce qualche sismologo) a questi eventi. Ma ancora più grave sarebbe se tutti noi ci dimenticassimo del dramma che stanno vivendo i nostri amici albanesi. Tanti morti, centinaia di feriti e forse ancora tanta gente seppellita dalle macerie.

Certo, l’Italia sta facendo già tanto, con l’invio di uomini, mezzi e generi di prima necessità. Ma Brindisi può e deve fare di più! Dimostriamo ancora una volta, insomma, il grande cuore della nostra gente.

Forse potrebbe assumere una iniziativa di coordinamento il presidente della Provincia Riccardo Rossi, chiamando al capezzale della solidarietà i venti sindaci della nostra provincia per poi sensibilizzare la popolazione.

Nella terra delle aquile oggi più che mai occorre tutto ed il rischio imminente è che tutti si dimentichino di quella terribile scossa e dei tanti lutti che ha provocato.









Top