36ENNE DI TUTURANO – I FAMILIARI CHIEDONO UN MOMENTO DI SILENZIO…

Probabilmente bisognerà attendere l’esito dell’autopsia per stabilire con certezza se il decesso del 36enne di Tuturano Gianni Sabella è avvenuto per un malore o per effetto dell’incidente stradale in cui è rimasto coinvolto ieri pomeriggio nei pressi di Cerano. Per questo sono proprio i suoi familiari – stretti nel dolore per questa tragedia, tanto da aver deciso di non rilasciare alcuna dichiarazione – a chiedere un momento di rispettoso silenzio, almeno fino a quando la situazione non sarà stata definita dai sanitari e dall’autorità giudiziaria.

Condividi questo articolo:
Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp

what you need to know

in your inbox every morning