ADESSO SI POTRANNO RATEIZZARE I DEBITI NEI CONFRONTI DEL COMUNE SENZA FIDEJUSSIONE E FINO A 70mila EURO

Il consiglio comunale ha approvato oggi una variazione al Regolamento delle Entrate comunali.

È stata aumentata la soglia per rateizzare i debiti nei confronti del Comune (es. Tari, Imu, condoni, sanatorie, sanzioni…), senza la presentazione di una polizza fideiussoria, da 5.000 a 70mila euro.

Tale aumento della soglia consentirà praticamente a tutti i cittadini di Brindisi procedure estremamente semplificate, senza gli onerosi costi della polizza per accedere ai piani di rateizzazione fino a 72 mesi.

“Nel difficile momento che stiamo vivendo abbiamo voluto questa misura importante che viene incontro alle difficoltà delle persone”, ha dichiarato il sindaco Riccardo Rossi.

Condividi questo articolo:
Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp

what you need to know

in your inbox every morning