AL “MARINA DI BRINDISI” INAUGURAZIONE DELLA STAZIONE DI IMBARCO PER DISABILI

Al Marina di Brindisi inaugurazione della stazione di imbarco per disabili

L’associazione Gv3 ( A gonfie vele verso la vita) questa mattina ha provveduto a dotare il Porticciolo “Marina di Brindisi” , di una stazione di imbarco per persone diversamente abili. La struttura sarà ubicata su uno dei pontili del Marina e permetterà l’imbarco e lo sbarco a persone che hanno difficoltà motorie. Un passo avanti e concreto verso l’inclusione e l’abbattimento della barriere.
Un altro importante obiettivo raggiunto dall’associazione Gv3 che già nel 2014 aveva installato una stazione di imbarco per persone diversamente abili sulla banchina del porto interno di Brindisi. L’associazione da 9 anni si occupa di vela solidale con la collaborazione di numerose associazioni del territorio e il coinvolgimento di migliaia di ragazzi. Il progetto è cofinanziato da Fondazione Puglia.
Con la dotazione di questo strumento il Marina di Brindisi ha otrenuto la bandiera Lilla, che viene assegnata ai comuni e agli enti che favoriscono con le loro attività il turismo di persone con disabilità.
Testimonial dell’evento lo scrittore e navigatore oceanico in carrozzina Andrea Stella che nei giorni 16 e 17 e’ presente al Marina di Brindisi con il catamarano senza barriere con il quale gira il mondo per diffondere i diritti dei disabili. Lo Spirito di stella organizzerà delle uscite nel mare di Brindisi.
Andrea Stella è tornato a solcare il mare nonostante la sua disabilità. Vive sulla sedia a rotelle a causa di un incidente durante un soggiorno a Miami nell’agosto del 2000. Ma questo non lo ha fermato. L’imprenditore vicentino è portavoce dei diritti per i disabili in tutto il mondo. Ha presentato l’evento la collega Lucia Portolano.

https://www.facebook.com/BrindisiTime/videos/277413870927559

Condividi questo articolo:
Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp

what you need to know

in your inbox every morning