BRINDISI PERFORMING ARTS, TUTTO PRONTO PER “SCATTO IN AVANTI” DI WERTHER GERMONDARI: UNA FOTO CONTRO IL PREGIUDIZIO PER LA CHIUSURA DEL FESTIVAL DI ARTI PERFORMATIVE

Chiusura “fuori dagli schemi” per il Brindisi Performing Arts, di AlphaZTL. Il cartellone destagionalizzato, che ha proposto un ricco e variegato calendario di appuntamenti di arti performative, da agosto a novembre, saluterà il pubblico venerdì, ore 21:00 Brindisi, con la performance di visual art “SCATTO IN AVANTI” di Werther Germondari. Appuntamento nell’ex Convento S. Chiara.

L’evento è aperto a chiunque, scatti fotografici riservati a donne, transgender, omosessuali, fluidi, non binari. Non una provocazione, ma un inno alla libertà e al rispetto delle specificità di ognuno.

Se la modella fosse stanca di farsi fotografare nuda dal fotografo e per una volta lui fosse oggetto della sua curiosità? Prende spunto da questa curiosità una singolare performance, realizzata in occasione della Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne, che vuole avere una valenza simbolica. Ribaltando la più classica delle situazioni, ovvero ‘modella nuda – fotografo vestito’, Werther Germondari, seppure con il suo consueto piglio ironico e dissacratorio, vuole tentare di restituire alle donne un po’ della dignità da sempre negata dal genere maschile nel corso della storia. È infatti da sempre la figura maschile che spoglia, letteralmente e psicologicamente, la donna, rendendola semplice pupazzo e oggetto del proprio desiderio, a discapito del rispetto che le deve essere mostrato non solo come donna, ma innanzitutto come ‘persona’. Di fatto, durante la performance, Werther Germondari scatterà delle foto, come in una normale sessione fotografica di posa, a tutti i presenti che lo desidereranno. Ma in questo caso i soggetti fotografati saranno interamente vestiti, mentre il fotografo, Werther Germondari, sarà completamente nudo.

Condividi questo articolo:
Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp

what you need to know

in your inbox every morning