BRINDISI: SI AGGIRAVA PER LA CITTA’ ARMATO DI COLTELLO. LA POLIZIA DENUNCIA MINORENNE

L’incessante e continua attività di prevenzione e repressione dei reati in genere e il capillare controllo del territorio voluto dal Questore di Brindisi Annino Gargano sulle zone della movida cittadina senza mai trascurare le periferie caratterizzate da luoghi di ritrovo di giovani e giovanissimi al fine di prevenire atti di violenza, ha permesso agli uomini delle Volanti della Questura di Brindisi di segnalare in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Lecce  un minorenne perché colto nella flagranza del reato di porto abusivo di arma da taglio.

Il comportamento del giovane , sottoposto ad un controllo di Polizia mentre viaggiava a bordo di un ciclomotore con un suo amico maggiorenne, ha destato sospetto negli agenti di Polizia che lo hanno sottoposto ad una perquisizione conclusasi con il rinvenimento di un coltello a serramanico lungo circa 15 centimetri che teneva in una tasca della felpa indossata in quel momento.

Il minorenne, dopo le formalità di rito, è stato riaffidato ai genitori; il coltello è stato sequestrato per essere messo a disposizione dell’Ufficio Corpi di Reato della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Lecce.

Condividi questo articolo:
Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp

what you need to know

in your inbox every morning