CALCIO – IL BRINDISI PERDE ANCHE A GRAVINA

Il Brindisi viene beffato al 90esimo e lascia altri tre punti sul campo del Gravina. 2 a 1 il risultato finale. La formazione barese, infatti, riesce a completare la rimonta dopo il vantaggio iniziale biancazzurro e condanna gli ospiti alla sconfitta numero nove in campionato, dato che peggiora ulteriormente la classifica.
Mister Di Costanzo continua con il 4-4-2 che bene aveva fatto nella gara di Maruggio contro l’Altamura e si affida a Cervellera tra i pali, protetto da una linea difensiva composta da Spinelli e Moi al centro della difesa e con Romano e Rekik come terzini. Galdean e De Luca i soliti interni di centrocampo, Silvestro e Badje gli esterni alti a supporto della coppia croata Bubalo-Kordic. È il Brindisi a passare in vantaggio proprio con Bubalo che, al minuto 15, sfrutta una splendida azione individuale di Badje, ma l’1-0 dura solo due minuti perché i padroni di casa pareggiano subito con Diop (servito perfettamente da Borgia) che riequilibra il match sull’1-1, risultato con cui le due squadre rientrano negli spogliatoi al termine dei primi 45 minuti. È il Brindisi a creare di più nel primo tempo, con il portiere avversario Vicino che si supera su Badje al 35esimo, ma nella ripresa il Gravina completa la rimonta nei minuti conclusivi con una punizione di Tuninetti da 40 metri che si insacca alle spalle di Cervellera e regala la vittoria ai gialloblu. Per il Brindisi ennesimo k.o. stagionale che, complice anche la vittoria del San Giorgio sul campo dell’Altamura, inguaia ulteriormente la formazione biancazzurra, sempre più ultima con soli tre punti nelle prime dodici partite. Domenica prossima difficilissima sfida contro il Bisceglie (0-0 casalingo contro il Rotonda).
Antonio Solazzo

Condividi questo articolo:
Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp

what you need to know

in your inbox every morning