DAL 23 AL 25 A MESAGNE “CULTURARE”, FESTIVAL BIENNALE DI CULTURA

I prossimi 23, 24 e 25 aprile a Mesagne, si terrà Culturare, Festival biennale di Cultura organizzato dalla Rete d’Imprese Micexperience Puglia in collaborazione con il Comune di Mesagne e il supporto della Regione Puglia.

Con Culturare, Mesagne continua il suo progetto ambizioso di divenire fulcro della Cultura pugliese e non solo.

Il festival si realizzerà su un doppio binario di intervento, promozione della cultura locale con concerti, spettacoli teatrali, presentazioni letterarie ma anche il necessario confronto con esperienze nazionali e internazionali che si occupano di promuovere e “fare” cultura con speech dedicati al settore. Culturare avrà anche uno spazio espositivo/fieristico, allestito nel Castello, nel quale Enti pubblici con i loro attrattori culturali potranno confrontarsi con aziende e associazioni che si occupano di servizi per la cultura.

“Continuiamo il nostro impegno per la promozione del territorio – riferisce Pierangelo Argentieri, ideatore del festival e referente della Rete Micexperience – e lo facciamo dopo 4 anni di successi dal SUM alle Grandi mostre, con un progetto biennale di grande respiro, che si alternerà di anno in anno con il progetto delle “Grandi Mostre” di Puglia Walking Art, nostro giovane e ambizioso progetto.” Il logo del festival è un cavallino stilizzato, “abbiamo scelto il cavallo prendendo spunto dal “tintinnabulo”, il gioco messapico presente all’interno del museo archeologico di Mesagne, raffigurante un cavallino, – continua Argentieri – ma anche ricordando la suggestione del Cavallo di Troia, non nel suo significato guerrafondaio ma in quello intrinseco dello stratagemma con cui penetrare le difese pregiudizievoli che ogni territorio ha nei confronti dello straniero. Lo straniero però è colui che apprezza, che guarda e che si stupisce e che quindi aiuta la comunità a riconoscere la propria bellezza e a valorizzarla e promuoverla.”

Soddisfatto dell’iniziativa anche il Sindaco di Mesagne Antonio Matarrelli: “Le collaborazioni attivate per dare vita al calendario di appuntamenti del Festival Culturare, rivelano la cura con cui è stato messo a punto un progetto ambizioso, che nasce da un’idea condivisa tra la rete d’imprese Micexperience  e il Comune di Mesagne. Al centro del programma c’è il territorio e le sue espressioni peculiari, intorno gravitano i numerosi e interessanti appuntamenti di respiro nazionale. Le iniziative inserite – continua il Sindaco – denotano un’idea di cultura rispetto alla quale la musica, il teatro, la letteratura, la gastronomia e l’arte, in ogni sua declinazione, rappresentano i tasselli utili a comporre un quadro che si completa grazie al contributo delle tante realtà che, a partire dalla Regione Puglia, aderiscono con fiducia per rendere senz’altro unico il risultato atteso.”

L’attività di implementazione del programma di spettacoli del festival è stata affidata al m° Mirko Lodedo che ha incontrato le associazioni del territorio che hanno lanciato proposte per la 3 giorni. “è nostra intenzione lavorare su una proposta di contaminazione delle esperienze artistiche della città con artisti che ci raggiungeranno da fuori. – racconta Lodedo – Un progetto artistico dal basso, partecipato, che siamo sicuri avrà un grande successo di pubblico.”

Oltre ai numerosi artisti locali, Culturare vedrà la partecipazione di artisti e operatori della cultura del panorama nazionale e internazionale, da Umberto Galimberti a Mogol, passando per James Senese e i Napoli Centrale, Renzo Rubino, Chiara Galiazzo, Mauro Ottolini, Antonio Caprarica e numerosi altri ospiti.

Il programma (in allegato e su www.culturare.it) prevede 100 artisti complessivi, 9 autori e 30 esperti per un totale di 70 performance dalle 10 del mattino del 23 aprile fino a notte fonda del 25. Oltre 30 i Comuni e le Istituzioni coinvolte che potranno raccontare le loro attrattive culturali.

Condividi questo articolo:
Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp

what you need to know

in your inbox every morning