È INIZIATO IL NUOVO ANNO NEL SEGNO “DELLA GENTILEZZA COME ANTIDOTO CONTRO LE PATOLOGIE DELLA NOSTRA SOCIETÀ”

È INIZIATO IL NUOVO ANNO NEL SEGNO “DELLA GENTILEZZA COME ANTIDOTO CONTRO LE PATOLOGIE DELLA NOSTRA SOCIETÀ”
È iniziato il 2023 e tante sono le aspettative che tutti abbiamo. L’anno appena terminato è stato segnato dalla guerra in Ucraina che, purtroppo, non accenna a finire e dalle tante problematiche connesse. Un pensiero va sicuramente alle popolazioni e soprattutto ai bambini costretti a subire tutto questo. Sono tanti i personaggi noti del cinema, della televisione, della musica, della moda, della politica, della letteratura e dello sport che sono venuti a mancare nel 2022. È appena morto il Papa Emerito Benedetto XVI, la Regina Elisabetta II, il grande campione Pelé, Piero Angela, Eugenio Scalfari, David Sassoli, Mikhail Gorbaciov, Monica Vitti, William Hurt, Ray Liotta, Ruggero Deodato, giusto per citarne alcuni. Tanti i problemi da risolvere! Fortunatamente, però, la situazione epidemiologica è migliorata ed è stato possibile festeggiare con i nostri cari e questo ha ridato a tutti noi la speranza che, nonostante le cose possano andare male, c’è sempre un domani da guardare con positività. Sono tornate le feste in piazza per salutare il nuovo anno in allegria. Cosa aspettarsi? Ci auguriamo un anno nel segno della pace, della speranza e della gentilezza. Per il tradizionale Te Deum di fine anno, Papa Francesco ha detto:”la gentilezza è un antidoto contro alcune patologie della nostra società: contro la crudeltà, che purtroppo si può insinuare come un veleno nel cuore e intossicare le relazioni; contro l’ansietà e la frenesia distratta che ci fanno concentrare su noi stessi e ci chiudono agli altri”; “Penso che recuperare la gentilezza come virtù personale e civica possa aiutare non poco a migliorare la vita nelle famiglie, nelle comunità, nelle città”. Buon anno nuovo a tutti! Anna Consales

Condividi questo articolo:
Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp

what you need to know

in your inbox every morning