HAPPYCASA PERDE E DICE ADDIO ALLE FINAL EIGHT

Basket: perde contro Varese e dice addio alle Final Eight

Una Varese stratosferica ha vinto al PalaPentassuglia contro una volitiva ma non così forte Happy Casa Brindisi per 104 a 90.
Ross match winner con il suo ventello e un’infinità di assist.
C’era aria di spareggio per entrare nelle Final Eight di Coppa Italia al PalaPentassuglia. Happy Casa Brindisi contro Varese. Entrambe le squadre vorrebbero gia’ da oggi mettere un piede e mezzo tra le prime otto del girone di andata per giocarsi a Torino, nel mese di febbraio, la Coppa Italia. Quintetto per Brindisi Etou, Reed, Mascolo, Burnell e Perkins. Dall’altra parte Johnson, Owens, Ross, Brown e Woldetensae. Parte forte Varese e piazza il primo break di 12 a 2, con due triple e con due contropiedi di Ross. La forza degli ospiti e’ nei rimbalzi difensivi. Primo time out Brindisi. Varese gioca molto bene, sia con la palla che senza. La gara e’ spettacolare, con la Happy Casa Brindisi che deve inseguire. Gli ospiti anche in vantaggio di 11 punti. Poi Varese sbaglia qualcosa in attacco e Brindisi, forte sotto il proprio tabellone, si rimette in scia a – 4. Grande basket per la squadra di Vitucci e al primo intervallo Brindisi per la prima volta in vantaggio, sospinta dal pubblico del PalaPentassuglia, per 27 a 26. Break di 25 a 14. Lo spettacolo continua anche nel secondo tempino con un alternarsi di caneatri, anche di pregevole fattura, da una parte e dall’altra. A metà secondo quarto 37 a 37. Poi un fantastico Ross rida’ sei punti di respiro a Varese. I lombardi si riportano a +10, giocando in transizione. All’intervallo lungo, Varese avanti per 55 a 44. Ross grande protagonista. Entra in campo col piglio giusto la Happy Casa Brindisi che, guidata dal magico Mascolo, si porta a – 6. Ma Varese respinge ogni tentativo di avvicinamento, rispondendo
colpo su colpo. All’ultimo intervallo 78 a 68 per Varese di coach Matt Brase. 5 a 0 in avvio di ultimo quarto per i biancazzurri e gara riaperta sul – 5. La partita ora diventa nervosa, con alcune decisioni arbitrali contestate da Brindisi. Dall’altra parre5e’ sempre Ross a nenar la, danza con triple mozzafiato. +11 per i lombardi a 7 minuti dalla sirena. Varese continua a macinare gioco in transizione e punti. Alla fine vince Varese per 104 a 90 e Brindisi abbandona il sogno di entrare nelle Final Eight e deve ora guardarsi dalla zona a rischio della classifica.

foto di Vincenzo Tasco

Condividi questo articolo:
Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp

what you need to know

in your inbox every morning