HORTUS OSTUNI: SETTIMA EDIZIONE PRIMAVERILE. MANIFESTAZIONE DI RICHIAMO PER TUTTO IL SUD ITALIA

HORTUS OSTUNI: SETTIMA EDIZIONE PRIMAVERILE

MANIFESTAZIONE DI RICHIAMO PER TUTTO IL SUD ITALIA

Alla presenza dei rappresentanti di Hortus Puglia e dei Commissari straordinari del Comune di Ostuni, a Palazzo di Città, è stata presentata la prima edizione primaverile di Hortus Ostuni

Hortus Ostuni, anche per questa settima edizione primaverile, si candida a manifestazione di grande richiamo per l’intero Sud Italia.  Sabato 14 e domenica 15 maggio nella Villa Comunale “Sandro Pertini”  della Città Bianca si ritroveranno i cultori del green e del fai da te, conoscitori e studiosi, con  esposizioni inerenti il giardinaggio e l’orticoltura. In programma, conferenze e laboratori didattici con focus sui contenuti che riguardano  l’agricoltura sostenibile, la  diversità biologica e il recupero delle antiche varietà e lo scambio delle talee oltre al recupero del suolo.

Di strettissima attualità la pace e la non violenza con il percorso della pianta, una passiflora, che porterà il nome del filosofo Aldo Capitini. La premiazione del concorso fotografico organizzato in collaborazione con l’Associazione fotografi naturalisti italiani. La salvaguardia del suolo con il  partner Simbiosoil per i compost vegetali di qualità. Il Corso di giardinaggio naturale con l’Orto Botanico del Salento Ville e Giardini di Puglia. Lo spazio artistico che sarà curato dallo scultore Angelo Margherita il quale racconterà la meraviglia del territorio attraverso una serie di opere.

La mostra mercato sarà aperta al pubblico dalle ore 9,00 sino alle ore 20,00 con ingresso gratuito. Media partner la storica rivista Gardenia. Hortus è patrocinato dal Comune di Ostuni, Regione Puglia e dalla Provincia di Brindisi.  

«Il successo della scorsa edizione autunnale ci ha spinto a fare ancora meglio implementando la presenza degli espositori ma anche degli eventi. Con l’arrivo della primavera abbiamo deciso di venire incontro alle esigenze degli appassionati che proprio in questa stagione iniziano a dedicarsi al giardinaggio  e alla gestione del tempo libero nella natura. Hortus sarà una due giorni in cui immergersi per vivere un’esperienza unica tra verde, bellezza e paesaggio», spiega il presidente di Puglia Hortus Pierangelo Argentieri.

Tanti gli enti, le associazioni e i gruppi che hanno aderito a questa edizione primaverile: Gal Alto Salento; A.DI.P.A. Puglia, associazione per la diffusione di piante fra amatori; AFNI Puglia, associazione fotografi naturalisti italiani; Associazione Bonsai “Valle D’Itria”; Apac, associazione pugliese avicoltori e colombofili che occuperà un spazio con specie ornamentali; Ville e Giardini di Puglia; “Scambiamo Talee”, gruppo di appassionati di giardinaggio che si scambia piccole piante, talee e semi, bulbi e consigli sul benessere delle piante; Orto Botanico del Salento.

Sarà presente anche un gazebo dell’Istituto tecnico agrario “Pantanelli-Monnet” dove sono previsti  laboratori di produzione dei saponi e di estrazione degli oli essenziali.

Infine Hortus dedica una sezione dell’intrattenimento ai più piccoli con  “Il Cantiere dei Sogni”, laboratorio itinerante dedicato, in ambito sociale e professionale e con “Iole girasole e i prati in fiore” spettacolo per bambini con Gianluigi Cosi e Paola Giglio.

Il Programma Completo

SABATO 14 maggio

10:00 / Inaugurazione. Intervengono il presidente di Hortus Puglia, Pierangelo Argentieri; la vicepresidente di Hortus Puglia Alma Sammarco; il presidente del Gal Alto Salento, Vincenzo Iaia; il presidente del Collegio dei Periti agrari e Periti agrari laureati, Vincenza Musa; Angelo Prudentino dell’Itituto Tecnico Agrario “Pantanelli-Monnet”con i suoi ragazzi

11:30 / Laboratorio sulla coltivazione delle orchidee a cura di Margherita Viola e Daniele Gamberini

16:00 / L’Orto Botanico del Salento, in collaborazione con l’associazione Ville e Giardini di Puglia, presenta: “Rose per il giardino mediterraneo”, appuntamento con il quinto corso di Giardinaggio Naturale  a cura di Fabio Ippolito, responsabile tecnico-scientifico dell’Orto Botanico. Intervengono Nicoletta Campanella (NICLA edizioni ), Rita Oliva e Titti Giacovelli, collezioniste, vivaiste e coltivatrici di rose

18:00 / “Disbiosi del suolo e delle piante. Utilizzo del tè di compost, compost vegetale di qualità, e utilizzo di biodiversità microbica”. Intervengono: Massimo Zaccardelli (CREA di Pontecagnano –SA), Stefano Cattapan (CCS Aosta), Maurizio Caputo, Roberto Polo. Modera dott. Francesco Minonne

DOMENICA 15 magio

10:00 / “La pazienza della nonviolenza…” Video intervento di Tiziana Volta, photo editor e attivista per la pace.  Introduce Vincenzo De Leonardis, Segreteria/Ufficio Stampa Puglia Hortus

10:30 / Presentazione della mostra “MurgiAnima”dell’Artista-Scultore Angelo Margherita

11:00 / La raccolta delle piante aromatiche a cura della biodiversità; tra ricerca interiore e responsabilità collettiva. A cura del Collettivo C.R.E.D.O.

11:30 / “Le Meravigliose Plumerie e la Puglia” a cura di Maurizio Caputo

12:00 / Laboratorio sulla coltivazione delle orchidee a cura di Margherita Viola e Daniele Gamberini

16:00 / “Giardini senza irrigazione” a cura dell’agronomo paesaggista Filippo Marroccoli

17:00 / PlantDay: Fotografare le piante, macro e regole fondamentali”. Premiazione vincitori concorso fotografico AFNI (Associazione fotografi naturalisti italiani ), a cura di Fabrizio Cillo, responsabile sezione Puglia

17:30 / Presentazione libro di Sophie Grigson “A CuriousAbsence of Chickens: A Journal of life, food and recipes from Puglia”. Modera Vincenzo De Leonardis, Segreteria/Ufficio Stampa Puglia Hortus

Condividi questo articolo:
Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp

what you need to know

in your inbox every morning