IL GRANDE FAR WEST NEL CASTELLO DENTICE DI FRASSO DI CAROVIGNO


Tanta gente ha voluto partecipare all’evento “C’era una volta il caro e vecchio West-Orecchiette Western”, che si è tenuto presso il Castello Dentice di Frasso di Carovigno. Tanta era stata l’attesa e tanta la curiosità per una serata dedicata agli appassionati dei film western e non solo, organizzata dall’Assciazione “Le Colonne” in collaborazione con “Camposecco Far West”. Enorme è stato l’impegno del dott. Francesco Romano e dell’avv. Alessandro Caiulo che hanno organizzato tutto curando ogni minimo particolare. Un ringraziamento particolare alla dott.ssa Anna Cinti, Presidente dell’Associazione “Le Colonne”, sempre sensibile a promuovere attività che possano arricchire la cultura. Francesco ha dato inizio alla serata con il video di Alberto Corridori, fondatore del gruppo “Camposecco Far West”, che ha salutato tutti gli intervenuti. Prestigiosi gli ospiti, da Ruggero Deodato, regista, scrittore, sceneggiatore, musicista, assistente alla regia, che ha coinvolto tutti con tante curiosità sulla sua lunga e fantastica carriera, a Davide Mancori, direttore della fotografia e produttore cinematografico. Sono intervenuti anche: l’attore John Benedy e Carmine Antonio Giuliani, nipote dell’attore Andrea Scotti. La scrittrice Ilaria Greco ha letto un brano del libro “Tre mani di cinema” di Davide Manconi. La violinista Antonella Cavallo, inoltre, ha eseguito egregiamente alcune famose colonne sonore di film che hanno contribuito a fare la storia del cinema. Dopo la consegna di targhe ricordo agli ospiti, è seguito un allegro momento conviviale con orecchiette e vino. Il bellissimo castello ha fatto da cornice ad un appuntamento che ha chiuso un’estate densa di avvenimenti molto interessanti. Un appuntamento che ha riscosso grande successo e ha richiamato appassionati da varie parti d’Italia. Il gruppo “Camposecco Far West” vuole valorizzare la location di Camposecco, in Lazio, dove sono stati girati 54 film, soprattutto western, perché è importante riscoprire questo enorme patrimonio. Film con colonne sonore indimenticabili, ricordiamo il grande Ennio Morricone che tutto il mondo ha amato ed apprezzato. Una serata bella e molto coinvolgente e, sicuramente, soltanto un primo ed importante passo verso la riscoperta dei film western e non solo. Un ringraziamento a tutti per averci emozionati. Anna Consales

Condividi questo articolo:
Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp

what you need to know

in your inbox every morning