M5S/PROGRESSISTI/SINISTRA: “CHI VUOLE IL DIALOGO NON PUO’ IMPORRE PREGIUDIZIALI!”

Si resta parecchio interdetti rispetto alle dichiarazioni rese a mezzo stampa dal segretario del PD cittadino.

C’è una contraddizione in termini macroscopica tra la disponibilità ad aprire un dialogo con un tavolo programmatico con i partiti a sinistra e con il mondo del civismo ed il rilancio pregiudiziale della candidatura di Riccardo Rossi, il cui movimento non ha certo accolto con entusiasmo la nostra iniziativa.

Ci siamo incontrati con l’intento di un lavoro comune con l’impegno di coinvolgere la città e le forze che non si riconoscono in questa esperienza amministrativa e da essa sono rimasti delusi.

In questo lavoro c’è il superamento di questa esperienza e di questo centrosinistra rinchiuso in un recinto amministrativo alquanto autoreferenziale e divisivo.

Lo ribadiamo. Il nostro obiettivo è ripristinare in città una cultura del dialogo e della valorizzazione di tutte le sue potenzialità.

E’ evidente che l’apparente apertura del segretario cittadino del PD sia una maldestra contromossa sulla scacchiere politico piuttosto che una reale disponibilità a mettere in discussione tutto ciò cui noi vogliamo essere alternativi.

Movimento 5 Stelle

Progressisti per Brindisi

Sinistra Italiana

Condividi questo articolo:
Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp

what you need to know

in your inbox every morning