PORTO E AMBIENTALISTI – PATRONI GRIFFI PRECISA

In relazione al comunicato stampa delle associazioni ambientaliste, il presidente di Adspmam, Ugo Patroni Griffi, precisa: “a) l’impianto è in area privata (non un cm2 di porto viene sottratto alla polifunzionalità) b) i traffici incrementano c) l’impianto ha ricevuto i pareri favorevoli delle autorità competenti sotto il profilo della sicurezza e della conformità urbanistica d) l’investitore si è obbligato a non interferire con i traffici esistenti e) si tratta al massimo di 24 navi all’anno, con un tasso di occupazione in banchina dello zero virgola (!!!) f) oggi per di più si tratta di infrastruttura utile alla transizione energetica”

Condividi questo articolo:
Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp

what you need to know

in your inbox every morning